Fondi regionali ai Comuni, per Monreale un acconto di circa 174.000 euro

Bartolo Belmonte

Giacopelli (Cisl-FP): “Sono somme a sostegno anche degli oneri per le proroghe dei contratti dei lavoratori precari”

MONREALE, 5 luglio - E’ stato emesso il 21 giugno scorso il mandato di pagamento con il quale il Dipartimento regionale delle autonomie locali ha disposto l’erogazione della somma di 173.940,94 euro in favore del Comune di Monreale a titolo di acconto, relativamente all’anno in corso, delle risorse finanziarie di parte corrente.

A darne notizia è il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, che spiega: “Oltre a comprendere i fondi che le amministrazioni comunali devono destinare all’assistenza dei disabili gravi, questo primo accreditamento include anche le risorse che la Regione Siciliana per legge è tenuta ad erogare quale quota complementare, già a carico degli enti utilizzatori alla data del 31 dicembre 2015, degli oneri derivanti dalle proroghe dei contratti dei lavoratori precari”.
Per quanto riguarda il fronte dei trasferimenti statali, va segnalato che durante i primi cinque mesi di quest’anno il Comune ha incassato nel complesso poco più di 753.000 euro.
“In questo importo – afferma Giacopelli - è inserita anche l’irrisoria somma di 1.650 euro derivante dal ‘cinque per mille’ del gettito Irpef: sarebbe certamente opportuno, oltre che di estrema utilità, un concreto ed efficace impegno dell’amministrazione nell’invogliare coloro che risiedono a Monreale a devolvere all’ente questa quota dell’imposta sul reddito, che per legge va destinata al sostegno delle attività sociali svolte dai comuni”.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna