Comune, straordinario non pagato ai dipendenti, la Cgil minaccia azioni legali

Silvio Russo

Nove dipendenti aspettano gli emolumenti da febbraio 2016

MONREALE, 24 gennaio – Nervi testi fra la Cgil e l’amministrazione comunale sulla questione che riguarda il pagamento dello straordinario di nove dipendenti, relativo al 2015 e non ancora corrisposto ai lavoratori. La determina che impegna il Comune c’è, ma l’erogazione delle spettanze non ancora.

La cifra non è impegnativa: si aggira sui 15 mila euro e riguarda ore di lavoro prestate nel periodo compreso fra ottobre e dicembre del 2015, prima che (febbraio 2016) l’amministrazione, con tanto di determina, si impegnasse al pagamento, non ancora avvenuto.
Non ci sta la Cgil cittadina che fa sentire la sua protesta, ma soprattutto dichiara di voler passare ad un’azione più incalzante se il Comune non dovesse corrispondere gli emolumenti. “Passati infruttuosamente 15 giorni – si legge in una nota a firma del segretario cittadino, Silvio Russo – questa organizzazione sindacale ha avuto mandato dai lavoratori di procedere con le vie legali”.

 

Commenti  

#1 Lino 2018-01-24 19:52
Ha lavorareeeeee raccomandati
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna