In Sala Rossa i partecipanti al Progetto Erasmus + della ‘Margherita di Navarra’

Sono stati ricevuti dal sindaco Piero Capizzi

MONREALE, 18 maggio – Oggi alla Sala Rossa del Palazzo comunale il sindaco Piero Capizzi ha ricevuto la delegazione di docenti e personalità che hanno aderito al Progetto Erasmus + avviato nel 2016 al quale ha aderito l’Istituto scolastico “Margherita di Navarra” di Pioppo.

L’iniziativa comunitaria, che arriva a conclusione dopo due anni di lavoro con l’ultima mobilità in Italia, ha previsto anche una serie di passaggi istituzionali con l’amministrazione comunale. A guidare il gruppo la dirigente dell’istituto scolastico Margherita di Navarra Patrizia Roccamatisi e la coordinatrice del progetto per l’Italia Caterina Mercedes Basile. L’obiettivo principale del progetto è stato quello di sensibilizzare il mondo scolastico sul tema del volontariato per individuare soluzioni comuni alle problematiche globali sociali.
“Siamo fieri – ha dichiarato il sindaco Piero Capizzi - di ospitare queste iniziative che servono a promuovere l’immagine della nostra città in Europa e nello stesso tempo a sensibilizzare i giovani verso le problematiche sociali.” . Sei sono gli Stati che hanno aderito al progetto europeo : Italia, Spagna, Lettonia, Finlandia, Polonia e Repubblica . Alla cerimonia istituzionale, vi ha preso parte fra gli altri l’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi, che si é complimentato per l’iniziativa di mobilità internazionale di cui si è resa partecipe la Scuola Margherita di Navarra di Monreale.
“Questo progetto- ha detto la dirigente Patrizia Roccamatisi- apre le porte non solo al territorio locale ma all’Europa di cui l’Italia è parte integrante. Una occasione unica soprattutto per i ragazzi che hanno partecipato alle mobilità all’estero rapportandosi con altre culture e tradizioni”.

 

Ottica Nuova Visione
Studio Valerio
Di Fulco - Macelleria