Il Comune non paga lo straordinario, otto dipendenti lo mettono in mora

Silvio Russo

I decreti ingiuntivi sono stati notificati all’amministrazione da parte dei lavoratori

MONREALE,30 luglio – Arrivano otto decreti ingiuntivi sul tavolo del Comune da parte di altrettanti dipendenti ai quali non è stato corrisposto il pagamento delle ore di straordinario per il quale da tempo l’amministrazione ha predisposto la determina di impegno, senza dar seguito, però, con l’erogazione delle somme spettanti.

La cifra non è impegnativa: si aggira sui 15 mila euro e riguarda ore di lavoro prestate nel periodo compreso fra ottobre e dicembre del 2015, prima che (febbraio 2016) l’amministrazione, con tanto di determina, si impegnasse al pagamento, non ancora avvenuto. Singolarmente sono cifre che oscillano intorno agli 800 euro ciascuno, anche se ci son punte di più di tremila euro (c’è anche qualche dipendente che deve incassare molto meno).

Sulla questione aveva fatto la voce grossa la Cgil cittadina, che aveva minacciato proprio il ricorso alle vie legali in caso di mancato pagamento. “Così come anticipato nei mesi scorsi - afferma il segretario Silvio Russo - abbiamo dato seguito con i decreti ingiuntivi per far sì che il comune corrispondesse gli emolumenti ai lavoratori”.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna