Palermo, quasi duemila sanzioni amministrative e 57 provvedimenti penali per abbandono illecito di rifiuti

È il dato relativo all'ultimo mese

PALERMO, 18 giugno – Continua l'attività di vigilanza e contrasto al fenomeno dell'abbandono illecito di rifiuti da parte della Polizia Municipale di Palermo, in ottemperanza alle misure urgenti e straordinarie in materia di igiene ambientale.

Ad un mese dall'entrata in vigore dell’ordinanza del sindaco sono stati applicati 57 procedimenti penali, per i quali è previsto il sequestro del veicolo utilizzato, su disposizione dell'Autorità giudiziaria e 1.922 sanzioni amministrative.

Alcuni di questi illeciti, nello specifico, sono stati rilevati attraverso il sistema di telecamere utilizzate dalla Polizia Municipale per il monitoraggio del territorio:

- 34 sanzioni per trasporto e abbandono rifiuti a carico di ditte;
- 21 sanzioni per abbandono rifiuti a carico di privati cittadini;
- 1.867 sanzioni amministrative.

Altri, rilevati da operatori durante le consuete attività di vigilanza:
- 2 procedimenti penali a carico di ditte;
-1 a carico di privato cittadino;
- 60 sanzioni amministrative.

L'attività di verifica si è concentrata soprattutto nei luoghi in cui si formano abitualmente le discariche, nelle aree del "porta a porta", dove non viene effettuata correttamente la raccolta differenziata o dove si verificano conferimenti fuori orario, e nelle vie di confine con altri comuni, dove invece si riscontra il fenomeno della migrazione dei rifiuti.