Don Giacomo Sgroi nominato arciprete della chiesa madre di Carini

Si insedierà il prossimo 14 settembre

MONREALE, 4 luglio – Un prestigioso incarico arriva per don Giacomo Sgroi, attuale direttore dell’Ufficio Liturgico dell’arcidiocesi di Monreale: l’arcivescovo, monsignor Michele Pennisi lo ha nominato arciprete della chiesa madre di Maria SS.Assunta di Carini, suo paese d’origine.

45, anni, sacerdote da venti, don Giacomo in questi anni ha svolto le funzioni di segretario particolare del vescovo, prima con monsignor Salvatore Di Cristina, quindi con il suo successore: appunto monsignor Pennisi. È componente del capitolo della cattedrale.Nel febbraio del 2014 era stato nominato Cavaliere dell’Ordine Costantiniano, nel maggio dello stesso anno, quindi, Cavaliere del Santo Sepolcro. A Carini si insedierà nella mattinata de 14 settembre, giorno della locale festa del Crocifisso.
“Chiedo a tutti voi di sostenermi con la vostra preghiera – scrive don Giacomo sul suo profilo facebook – perché possa essere un pastore secondo il cuore di Dio, capace di ascolto, di accoglienza e pronto ad accompagnare il cammino dei fedeli affidati alle mie cure pastorali.
Mi sostengano la grazia di Dio, la materna intercessione della Vergine Maria Immacolata e di San Vito, patrono della città di Carini”.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH