Bisacquino, la Chiesa locale festeggia don Rosario Bacile

A lui è dedicato l’ultimo numero di “La Stella di Bisacquino”

BISACQUINO, 28 ottobre – E’ interamente dedicato a don Rosario Bacile, “La Stella di Bisacquino”, il bollettino della parrocchia locale, in occasione del 50° anniversario della sua ordinazione sacerdotale, celebrata nello scorso mese di giugno.

In quella circostanza anche Papa Francesco, attraverso il segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, aveva fatto pervenire un messaggio augurale al parroco, che attualmente ricopre la carica di vicario foraneo del vicariato di Bisacquino, ma che per diversi anni ha svolto la sua attività presbiterale a Monreale.
Nel periodico, supplemento a “Giornotto”, organo ufficiale della diocesi monrealese, don Rosario Bacile ringrazia tutta la comunità bisacquinese per l’affetto che questa ha manifestato nei suoi confronti, a cominciare dal sindaco Tommaso Di Giorgio.
Monsignor Bacile si è ordinato sacerdote il 5 giugno 1971, fino al 1977 è stato vicerettore del seminario arcivescovile, per diventare, poi, economo della Diocesi fino al 1983. Dal 1983 al 2003, quindi, ha ricoperto la carica di arciprete a Chiusa Sclafani, per far ritorno, quindi a Monreale assumendo il ruolo di rettore del Seminario fino al 2007 e poi quello di parroco di Santa Rosalia fino al 2009. Da quest'ultima data, quindi, è stato parroco dei Santi Vito e Francesco per un triennio, per poi essere destinato alla comunità di Bisacquino, suo paese natio.

 

Ottica Nuova Visione
Di Fulco - Macelleria
Studio Valerio