Buio

buio

Di Maurizio De Giovanni

Il Buio, “la paura” ancestrale degli esseri umani, l’abbandono, la solitudine. Cosa può mai fare un bambino in questa situazione, quando il pianto e la richiesta di aiuto non gli vengono concessi?

L’unica cosa che lo conforta è il pensiero che presto il suo eroe, il padre, lo verrà a prendere, suo padre che è grande, bello e buono come Batman, per fortuna lui, il pupazzetto di plastica di Batman, lo ha portato con sé, non lo lascia mai, è la sua speranza, la sua sicurezza in tutti i momenti del giorno e della notte.

Batman, eroe del buio che corre nella notte quasi volando per raggiungere più rapidamente la vittima del momento, e salvarla dal grande pericolo, Batman unica luce e speranza nel buio, per un bambino solo e spaventato.

Il gruppo dei Bastardi di Pizzo Falcone questa volta dovrà confrontarsi con un mistero squallido in una Napoli sfolgorante di sole come a contrasto con le tenebre che avvolgono un bambino solo.

Mentre l’ispettore Lojacono e tutti i colleghi corrono contro il tempo alla ricerca di un indizio, di un bandolo dal quale svolgere l’intrico, la vita scorre implacabile in un luminoso maggio pieno di aspettative, di promesse. Invece ecco l’inaspettato traditore; si perché maggio ti illude con la promessa di calore e di luce accattivante e con l’esplosione dei sensi e dell’amore, ma solo troppo tardi ti accorgi della tragica burla e nulla più resta del mondo e delle tue illusioni.

Gli uomini e le donne del commissariato ancora deriso e sottovalutato dagli stessi colleghi e dalle istituzioni, lavorano in armonia nel loro gruppo sempre più coeso, trovano il senso della loro esistenza mentre trascinano le loro vite private nell’ombra: il dramma solitario di una madre con un figlio autistico, di una figlia che non riesce a liberarsi della rigidità ottusa e conformista della famiglia, di un marito che ormai non è più capace di esserlo.

Alla fine tutto è chiaro, la miseria umana, la sete del denaro e del potere è riuscita a sopraffare i sentimenti più veri, ma in fondo, De Giovanni ci chiede, fino a che punto il legame genitori-figli è più forte della morte? Fino a quale abisso l’animo umano riesce a precipitare?

Caterina Puleo

Buio
di Maurizio De Giovanni

Editore: Einaudi

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna