L'ombra del vento

lombradelvento

di Carlos Ruiz Zafon

Barcellona 1945. Sotto un cielo grigio, attraverso la pioggia e la nebbia emergono due figure: un uomo e un bambino che camminano in una strada solitaria. Ecco la copertina, la prima visione del romanzo, non abbiamo ancora cominciato a leggere, ma siamo pronti ad immergerci, con quelle due figure, nelle strade e nei vicoli della città. Entriamo nel romanzo, diventiamo presenza invisibile e, mentre seguiamo l’uomo che procede spedito e sicuro, avvertiamo un vago senso di timore, come un brivido di incertezza per ciò che è sconosciuto, ma ugualmente andiamo a scoprire un luogo segreto del quale “non possiamo parlare con nessuno”.

Tre sono i protagonisti di quest’opera: Barcellona, la città amata e indispensabile all’Autore come il respiro, in cui, leggendo, impariamo a muoverci con sicurezza tra le Ramblas, la via Laietana, il Barrio Gotico, il Caffè Els Quatre Gats e le ville del viale del Tibidabo, la vista da Montjuic; Barcellona, luogo di misteri, ci diventa familiare, come i nomi dei vari personaggi, Fortuny, Sempere, Barcelò che non corrispondono ai personaggi reali storici, ma che fanno comunque parte del vissuto della città.

Barcellona che come tutte le città antiche e moderne è piena di contraddizioni; mostra sempre un aspetto nuovo che a volte ti indigna e altre ti incanta. Altro protagonista è l’amore. L’amore coniugato nei vari aspetti e a diverse intensità: l’amore cocente giovanile, l’amore nascosto e perduto, l’amore contrastato e tragico, l’amore non corrisposto.

Un sentimento la cui potenza travalica tempo e spazio, domina padrone assoluto i cuori, ci fa rabbrividire e temere per quanto esso possa sconvolgere la mente umana.Ed infine prepotente, sopra tutto, il grande protagonista è il “Libro”, il concetto di libro, il valore del libro. Nella piccola bottega di calle Santa Ana percepiamo insieme ai Sempere l’odore della carta stampata, accarezziamo le preziose copertine delle edizioni più belle, discutiamo con i vecchi clienti sull’ autenticità e la ricerca dei testi più rari, quasi introvabili, facciamo nostro il valore della parola scritta che passa anche attraverso una penna stilografica, struggente simbolo di avvenimenti indimenticabili.

 

L'ombra del vento
di Carlos Ruiz Zafon

Mondadori
ISBN 978880452733

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna