La Regina di Pomerania e altre storie di Vigata

La Regina di Pomerania

Di Andrea Camilleri

Il racconto breve mette ancora più in risalto le doti di narratore di un autore. E’ così anche per questi otto racconti ambientati a Vigata, in una provincia che ci è cara, perché grazie all’Autore abbiamo imparato ad amarla. Saper catturare l’attenzione e la partecipazione affettiva del lettore e costringerlo soavemente a “farsi un pupo” in testa, ossia aspettarsi un certo corso delle cose e magari anche un finale.

Fargli assaporare lo snodarsi degli eventi verso “quel” finale e poi tradirlo e lasciarlo di stucco in una svolta inattesa, tragica o comica, surreale e molto più bizzarra (e più bella!) di quanto avesse proposto la nostra fantasia in preda all’ebbrezza della lettura. Ecco la dinamica che si snoda durante la lettura e che innesca meccanismi di dipendenza psicologica, perché mentre ci affezioniamo ai personaggi e alle loro vicende, scommettiamo istintivamente sull’epilogo, sapendo già che ci sbagliamo!

Quanto ai personaggi, ci sembra di averli conosciuti da piccoli, perché nella nostra memoria di bambini siciliani di provincia ci sono da sempre storie di promessi sposi osteggiati dalle famiglie, concorrenze più o meno leali fra commercianti, acquisti di vestiario o di scarpe cui partecipa tutta la famiglia, raggiri colossali perpetrati ai danni di pubblici amministratori da avventurieri senza scrupoli, dicerie e lettere anonime che rovinano esistenze, persone sprovvedute propense a credere agli spiriti e alle sedute spiritiche, riccastri nullafacenti schiavi del sesso e della lussuria, e “madunnuzze” non proprio immacolate che pure hanno fatto del bene.

La provincia si conferma fonte inesauribile di storie, di meditazione, di ilarità e di conoscenza e rafforza il suo legame privilegiato con la grande Letteratura. Queste storie di Vigata sono le storie che possiamo trovare benissimo nei nostri ricordi e, senza pretese moraleggianti e senza infingimenti, ci parlano di noi, ci ritraggono senza sconti e ci fanno consapevoli del patrimonio culturale e umano di cui siamo eredi e portatori. Peccato che finiscano così presto!

Rosa La Rosa

 

La Regina di Pomerania e altre storie di Vigata
di Andrea Camilleri

Editore: Sellerio

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna