Eureka Evolution

I bastardi di Pizzofalcone

I-Bastardi-di-Pizzofalcone

Di Maurizio De Giovanni

L’ispettore Lojacono, reduce dal successo del caso del coccodrillo, viene inviato con una squadra sgangherata a Pizzofalcone, un commissariato caduto in disgrazia da quando gli agenti che lo componevano si sono macchiati di un grave reato.

Cambia quindi sede il nostro ispettore e, appena arrivato, deve indagare su un delitto che si consuma nell’alta società: viene uccisa la moglie di un affermato notaio, titolare di uno studio prestigioso. La cosa strana è che la signora viene uccisa colpita da una boccia di vetro con la neve.

Pare, infatti, che la signora fosse collezionista di questi oggetti di dubbio gusto. Peraltro, la signora non ha nemici, è sempre stata affabile con tutti ed è incapace di nutrire astio verso chiunque.

La squadra incaricata delle indagini ha il percorso tutto in salita, perché deve riscattare l’onore annientato del commissariato di Pizzofalcone verso cui tutta la città nutre disprezzo. Lojacono percorre le strade di Napoli, sferzate da un nubifragio fuori stagione, insieme con l’agente Aragona, dalla guida molto pericolosa e si muove con riluttanza negli ambienti dell’alta società.

Nel frattempo, altre miserie emergono dal tessuto intricato di una città complessa e ci si trova a condividere l’apprensione degli agenti Romano e Di Nardo per una ragazza che non esce mai di casa e che viene spiata da una vecchia curiosa che le abita di fronte. E ancora, la città è turbata da una serie di strani suicidi che attirano l’attenzione del vecchio poliziotto Pisanelli.

Rapporti di solidarietà fra colleghi, episodi di vita privata, matrimoni sull’orlo del naufragio, omosessualità inconfessata, cene fra amici alla trattoria che fa il ragù più buono della città, gelosie fra le donne che si interessano a Lojacono, l’analisi spietata e scientifica della Napoli “bene” fatta da una rappresentante dell’aristocrazia, amori impossibili: tutti questi elementi e molti altri formano la trama che rende il giallo irresistibile e il finale, a sorpresa, ci lascia sul più bello con la voglia di restare a vedere il seguito. Altro giallo imperdibile e appassionante e soprattutto molto umano.

Rosa La Rosa

I bastardi di Pizzofalcone
di Maurizio De Giovanni

Editore: Einaudi

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna