Il nostro Open Week, un evento di successo

I bambini hanno fatto da tutor alla manifestazione di presentazione della scuola. LE FOTO

MONREALE, 29 gennaio – Giovedì 18 gennaio si è svolta l’attività di Open Day, per la scuola primaria del nostro Istituto e a raccontarvelo saremo proprio noi gli alunni delle classi quinte. Tutto era pronto, le bandierine di benvenuto, i cartelloni colorati, le classi calde e luminose, il salone pronto ad accogliere i genitori, le maestre sorridenti e noi con le nostre maglie bianche e il cartellino identificativo di “Tutor” che ci faceva sentire importanti.

Poi, la nostra scuola ha aperto le sue porte per dare l’opportunità ai bambini ed alle loro famiglie di conoscere l’Istituto, i docenti e l’offerta formativa proposta. La nostra vicepreside, Antonella Lo Presti, ha salutato i presenti e posto in evidenza come oggi la scuola deve essere aperta all’utenza e al territorio, e come è importante creare una sinergia e una rete di collaborazione con le istituzioni e le associazioni del nostro paese Poi ha presentato le insegnanti che il prossimo anno prenderanno le classi prime ed insieme a loro ha risposto a tutte le domande e le richieste dei genitori, ha fornito loro informazioni sul piano dell’offerta formativa, sull’organizzazione curriculare, culturale della nostra scuola, comprese le varie, molteplici e significative attività di laboratorio.

Abbiamo notato che le nostre insegnanti erano visibilmente emozionate nel vedere gli occhi dei nostri piccoli amici osservare tutto, pieni di stupore, curiosità, interesse e talvolta timore. Così abbiamo fatto da tutor ai piccolini, li abbiamo accompagnati nei vari laboratori e li abbiamo aiutati e supportati nelle attività. Quattro i laboratori proposti: artistico-manipolativo realizzato dalla maestra Patrizia Ferraro; musicale con la maestra Melania Nicolosi; di inglese con la maestra Rosalinda Cocchiara e quello motorio con la maestra Francesca Russo coadiuvata dalla professoressa di educazione fisica Roberta Leto.

Alla fine della giornata, i piccoli visitatori sono andati via felici e soddisfatti dell’esperienza vissuta, e noi orgogliosi e stanchi del nostro ruolo, ci ha assalito un po’ di nostalgia, pensando che tra qualche mese, le nostre meravigliose maestre che con i loro sorrisi, abbracci e sgridate hanno accompagnato il nostro percorso scolastico, accoglieranno altri bambini curiosi di apprendere e di sapere.
Ma tranquilli, piccolini: la nostra scuola è una grande famiglia e molti di noi hanno deciso di proseguire il percorso scolastico alla Morvillo, perché sentirsi a casa ti fa crescere più felice.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna