La nostra esperienza al teatro Massimo

Parlano gli alunni della scuola secondaria della “Morvillo”

PALERMO, 31 gennaio – Nei giorni 23 e 26 gennaio 2018, noi alunni della scuola secondaria di primo grado “Francesca Morvillo” ci siamo recati al teatro Massimo per assistere alla prima di una serie di rappresentazioni proposte dal teatro per l’anno scolastico in corso.

Ritornare al Massimo per noi ragazzi è stata, come sempre, un’esperienza coinvolgente ed emozionante. In questa occasione abbiamo potuto conoscere la sala ONU, dove è stata rappresentata una rivisitazione, molto divertente, dell’intermezzo comico di Giovanni Battista Pergolesi “La serva padrona”.
Abbiamo visto da vicino cantanti e orchestra e, opportunamente coinvolti dall’attore che interpretava il ruolo del tecnico Riccardino, abbiamo partecipato attivamente ad alcuni momenti dell’esibizione.
Il tema principale era la realizzazione dei sogni; un argomento particolarmente importante alla nostra età. Avere dei sogni, crederci e cercare con tutte le forze di realizzarli è stato il messaggio trasmesso dalla rappresentazione. La giovane cantante, infatti, che non accetta la bocciatura del burbero e perfido direttore artistico e lo sfida a recitare insieme “La serva padrona”, riesce a capovolgere la situazione, a farsi assegnare la parte, lavorando nel luogo che aveva sempre sognato: il teatro Massimo!
Lo spettacolo, tra luci, canzoni e battute ci ha divertito e ci ha coinvolti, lasciando in noi la voglia di credere nei nostri sogni e di cercare di realizzarli con tenacia e forza.

 * 2A scuola secondaria "Morvillo"

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna