• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5, ecco le anticipazioni della prossima stagione agonistica

Calcio a 5, ecco le anticipazioni della prossima stagione agonistica

Maximiliano Birchler

Serie C1 a 14 squadre. Grosse novità per il settore giovanile

PALERMO, 24 giugno – Il “nero su bianco” arriverà, come ogni anno, con il comunicato numero 1, atteso per i prossimi giorni, quello con cui la Federazione ufficializza i punti cardine della stagione che va ad incominciare e che faranno da linea guida per centinaia di società sportive.

Ancora di ufficiale non c’è nulla, ed a parte i “si dice”, per adesso ci si deve accontentare delle voci di corridoio, anche se ben accreditate, per capire come saranno organizzati i vari format della prossima stagione di calcio a 5
La nuova stagione sportiva e’ alle porte ed ancora di ufficiale si sa ben poco se non che tutte le squadre attendono il Comunicato Numero 1 che darà le direttive per la stagione sportiva 2018/2019. Anche dall’ufficio regionale Calcio a 5 non trapela nulla su come sarà impostata la nuova stagione ed allora ci si deve affidare a quello che di ufficiale viene pubblicato o detto per bocca del responsabile regionale Calcio a 5. Ma andiamo con ordine.
Poco o nulla cambia in serie C1:, campionato che si articolerà attraverso due gironi a 14 squadre (erano 13 l’anno scorso) con il campionato che dovrebbe iniziare tra sabato 22 settembre e sabato 29. Come consuetudine il campionato sarà preceduto dalla fase eliminatoria della Coppa Italia. La serie C2, invece, sarà articoato con 4 gironi a 14 squadre e l’inizio del campionato sarà fissato entro il secondo sabato di ottobre. La novità per la C2 pare che sia che, da questa stagione sportiva, così come hanno richiesto le società, sarà obbligatoria la Coppa Sicilia la cui fase eliminatoria inizierà a metà settembre e ciò per consentire alle varie compagini di arrivare all’inizio del campionato già rodate e con dei minuti effettivi giocati sulle gambe.
Le vere novità, in questa stagione sportiva, riguardano il settore giovanile. Sul portale del Comitato, c’è notizia che su proposta di Maximiliano Birchler (nella foto), responsabile regionale, il consiglio all’unanimità ha deliberato la costituzione del campionato under 21. Inoltre saranno istituiti i campionati Under 19 in sostituzione della vecchia juniores, under 17 in sostituzione dei vecchi Allievi e l’under 15 in sostituzione dei vecchi Giovanissimi. L’ulteriore novità sembra essere che il campionato under 17 sarà composto da gironi regionali (la vincente della fase regionale accederà alle fasi nazionali) e gironi provinciali e ciò per dare la possibilità alle società di poter svolgere maggiore attività in più mesi dell’anno mentre il campionato Under 15 sarà disputato su gironi provinciali, con una ulteriore fase regionale.
La carne al fuoco, quindi, non mancherà affatto e mentre le società aspettano il Comunicato Numero 1, per l’ufficio Regionale si prospetta una estate di intenso lavoro perché sarà chiamato ad organizzare nuovi campionati che interesseranno molte fasce di età.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna