• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5: l’Atletico Monreale conquista la finale di Coppa Trinacria

Calcio a 5: l’Atletico Monreale conquista la finale di Coppa Trinacria

Ieri sera i monrealesi hanno sconfitto lo Sporting Termini per 7-3. LE FOTO

MONREALE, 21 febbraio – È Finale per l’Atletico Monreale che battendo lo Sporting Termini per 7-3 approda all’ultima partita valida per l’assegnazione della coppa Trinacria. Come di consueto, quelle con la compagine termitana sono partite spettacolari giocate a ritmi elevatissimi.

Ricordiamo che tra coppa, campionato e semifinale in una settimana le due squadre si sono incontrate tre volte con due vittorie in coppa e la sonora sconfitta per 0-6 a Termini in campionato. Il presidente Marcello Vaglica all’allenamento di lunedì aveva chiesto ai ragazzi di dare dimostrazione sul campo di ciò che la squadra è in grado di fare e una sonora reazione per tutti i tifosi, che hanno fatto tanti chilometri fino a termini per una partita da dimenticare sotto tutti gli aspetti. La vittoria e la conquista della finale sono state dimostrazione che un piccolo svarione su un lungo cammino ci può stare ma quel che conta è rialzarsi, e cosi hanno fatto capitan Salamone e compagni.
La partita, che si gioca alla presenza del delegato regionale del Calcio a 5, Maximiliano Birchler, vede subito andare l’Atletico in vantaggio per 2-0, ma in 10 minuti arriva il pareggio degli ospiti che prima arrivano su due sfortunati rimpalli dopo le respinte del numero 1 Lo Bello. I ragazzi di mister Sorrentino non ci stanno e si portano sul 4-3 al fischio finale del primo tempo. La sfuriata di mister Sorrentino per in tre goal presi su disattenzioni evitabili sveglia gli atletici che nel secondo tempo dilagano fino al 7-3 finale , nonostante un Sporting Termini mai domo che combatte pallone su pallone difendendosi basso e cercando nelle ripartenze la giusta arma per colpire i padroni di casa.


Tra i marcatori segna una tripletta delle sue il bomber ritrovato Lo Giudice, che oltre alle segnature salva due palle goal sulla linea di porta da vero e proprio “factotum”. Non possono mancare Tripolini con un diagonale da posizione impossibile e il solito Costantino, che segna e fa segnare anche Tarallo, altra ottima partita per lui che sabato aveva dovuto dare forfait per dolore alla caviglia. Nota positiva della serata la marcatura di Vincenzo Citarda, che appoggia in rete la palla sul secondo palo messa dall’altra sorpresa della serata, Totó Vaglia, detto Maluma. Per i due i più giovani della rosa, è stata una prova di grande maturità, quella che chiedeva il mister negli allenamenti. Al triplice fischio un urlo liberatorio della squadra e dei tifosi a cui viene dedicata la vittoria, per la loro continua presenza e appoggio alla squadra sia nelle vittorie che nelle sconfitte.
Appuntamento per finale di coppa contro il Tikitaka, che battendo la Asd RStar nell’altra semifinale si candida alla conquista della coppa. Data e orario presto saranno comunicati. Il campionato torna sabato alle ore 15: campo Archimede contro la Asd Pollina Finale.

Le foto della Gallery sono state realizzate da Francesca Asja La Torre

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH