• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5: collaborazione fra Federcalcio e società per la crescita del movimento siciliano

Calcio a 5: collaborazione fra Federcalcio e società per la crescita del movimento siciliano

Proficuo incontro nella sede regionale della Federcalcio con le società palermitane

FICARAZZI, 24 febbraio - Si è svolto venerdì pomeriggio, nella sede del Comitato Regionale Sicilia, l’atteso incontro tra i vertici del calcio siciliano e le società di calcio a 5 della Provincia di Palermo.

Erano presenti all’incontro il vicepresidente della Lega Nazionale Dilettanti, Sandro Morgana, il responsabile regionale del Calcio a 5 della LND Maximiliano Birchler, il presidente regionale dell’Aia Michele Cavarretta ed il delegato provinciale Fabio Cardella. Dopo i saluti del delegato provinciale, Birchler ha voluto sottolineare come la presenza di Morgana sia un segnale ben preciso: sul Calcio a 5 la LND crede e crede nel calcio a 5 siciliano. Ha fatto una dettagliata analisi della stagione in corso, presentando all’assemblea i risultati fin qui conseguiti sopratutto nel settore giovanile che ha visto il triplicare delle squadre partecipanti ai campionati provinciale di Calcio a 5. Ha chiesto la collaborazione di tutte le componenti del movimento perché solo attraverso la collaborazione il movimento può crescere. Con una punta di orgoglio ha rivendicato il lavoro svolto dall’Ufficio Regionale e dal Comitato Regionale tutto per i risultati conseguiti. La Sicilia e’ la seconda regione per numero di società affiliate e per squadre partecipanti ai vari campionati.

Il Presidente Regionale dell’Aia dal canto suo ha dato ampia disponibilità affinché si organizzino delle riunioni tra l’Aia e le società al fine di poter chiarire alcuni aspetti regolamentari. Il vicepresidente della LND Sandro Morgana, ha chiuso i lavori ringraziando non solo le società, ma tutti coloro che quotidianamente si spendono per il movimento. Rispondendo principalmente ad alcuni quesiti posti dalle società, ha evidenziato inoltre come la collaborazione tra tutte le componenti sia fondamentale alla crescita del movimento ma sopratutto ha evidenziato alcuni aspetti importati sulla giustizia sportiva. A fine riunione ampia soddisfazione tra i presenti e la certezza che il rapporto amicale tra Morgana, Birchler, Lo Presti e Cavarretta e la grande sintonia con le società, e’ il vero punto di forza dell’intero movimento.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna