Abbandono selvaggio dei rifiuti: altri cittadini “irrispettosi” individuati e multati

Lente d’ingrandimento in via Palmiro Togliatti: scatteranno le sanzioni. LE FOTO

MONREALE, 28 marzo – Tolleranza sì (magari sempre meno man mano che passano i giorni) e soprattutto per i conferimenti non corretti di differenziata, ma di certo non per chi conferisce i propri rifiuti in maniera indiscriminata, infischiandosene del fatto che prima in quel posto c’erano i cassonetti e adesso non ci sono più.

Con questa “filosofia” il Comune continua a predisporre i controlli sul territorio, individuando e provvedendo a far bonificare quei punti della città “offesi” da chi non si pone scrupolo di abbandonare i propri rifiuti in maniera selvaggia.
I controlli effettuati oggi hanno permesso di individuare gli autori dell’abbandono della spazzatura, grazie all’opera della Polizia Municipale, che è riuscita a risalire ai proprietari dei sacchetti in via Palmiro Togliatti (parte alta della città), che adesso saranno multati
“Continuano le attività di controllo sul territorio – fa sapere l’assessore ai Servizi Ambientali, Giuseppe Cangemi – con l'azione congiunta di Polizia Municipale e addetti al servizio di raccolta contro l'abbandono indiscriminato di rifiuti da parte di cittadini irrispettosi delle regole comuni. È stato inoltre possibile individuare gli autori dell'abbandono che si procederà a multare. Vorrei ricordare che l’abbandono di rifiuti laddove non è consentito è un reato”.

 

COMMENTS_LIST_HEADER  

#1 pietro Giovedì, 30 Marzo 2017
I danni procurati alle pareti delle abitazioni chi li paga ?
In alcuni casi sono danni elevati. E la gente continua a far di testa propria
Vigiliamo. Vigiliamo. Anche noi cittadini con l'individuare gli "scorretti " e dopo averli avvisati eventualmente segnalarli a chi di dovere. E non pensiamo di essere " sbirri " ma cittadino che collaborano.
BUTTON_QUOTE
#2 Zina Giovedì, 10 Agosto 2017
Signor Assessore è bello avere le strade pulite ,ma si è chiesto come si fa ' a tenere l'immondizia in casa specialment e in questi giorni afosi, in una casa di due stanze con una sola apertura ,con bambini piccoli, con pannolini pieni di cacca e pipi' che puzzano, panolini che si devono uscire una volta a settimana, con l'umido che si esce a giorni alterni,abbiamo in casa l'invasione di SCARAFAGI E TOPI non si può continuare cosi'E'BELLA QUESTA SITUAZIONE??? ,avete speso tanti soldi per le telecamere vi interessa solo fare soldi con le multe,E' BELLOTENERE I RIFIUTI IN CASA? E' UNA VERGOGNA DOVETE TROVARE UNA SOLUZIONE NON SE NE PUO' PIU' ,NOI PAGHIAMO PER TENERE I RIFIUTI DENTRO ,LE STRADE PULITE E I BALCONI PIENI DI SACCHETTI CON LA SPAZZATURA ,BELLO BELLISSIMO DA VEDERE ,I SACCHETTI SONO LE NUOVE FIORIERE, MONREALE HA I BALCONI TUTTI FIORITI DI SPAZZATURA ,I TURISTI HANNO BEN DA VEDERE; VENGA A VEDERE PURE LEI .BELLISSIMA MONREALE ,UN BELLISSIMO SPETTACOLO,al posto delle telecamere potevate comprare i cassonetti x la differenziata cosi' potevamo uscire i rifiuti,invece abbiamo le telecamere che fanno soldi COMPLIMENTI BRAVI ABBIAMO FINALMENTE MONREALE PULITA . IO PARLO PER TUTTI I MONREALESI CHE FANNO LA DIFFERENZIATAE SONO STANCHI DI TENERSI I RIFIUTI DENTRO CERCATE UNA SOLUZIONE
BUTTON_QUOTE
#3 ZAIRA Venerdì, 11 Agosto 2017
Signori la citta' pulita è una bella cosa però avete visto le nostre case come sono sommersi dai rifiuti con questa differenziata ,io abito in una casa a pianterreno con una sola apertura (due stanze) con due bambini piccoli che mettono i pannolini .la puzza dei pannolini pieni di cacca e pipi' c è da morire e si devono uscire una volta la settimana figuriamoci i pannoloni dei grandi ,l'umido si esce a giorni alterni C E DA IMPAZZIRE NON SI RESPIRA specialmente in questi giorni afosi I MIEI FIGLI SI STANNO AVVELENANDO ,questa è una situazione che non può continuare ,abbiamo le case assaltate da TOPI e SCARAFAGI E' UNO SCHIFO .Hanno comprato le telecamere per fare soldi al posto dei cassonetti per la differenziata . PAGHIAMO LA TASSA DEI RIFIUTI PER TENERCELA IN CASA BELLISSIMA MONREALE PULITA TUTTI I BALCONI HANNO LE FIORIERE DI RIFIUTI MERAVIGLIOSO AI TURISTI PIACERANNO VENGA A VEDERE PURE LEI SIGNOR ASSESSORE I BALCONI CON LE FIORIERE DI RIFIUTI PER IL MOMENTO CON IL CALDO SONO ASCIUTTE MA D'INVERNO DIVENTERANNO FONTANE E' UNA VERGOGNA QUESTA SITUAZIONE NON PUO' ANDARE I RIFIUTI DEVONO ESSERE USCITI DALLE CASE OGNI GIORNO NON LI POSSIAMO TENERE DENTRO NON CI POSSIAMO AMMALARE ,SONO GLI ABITANTI CHE LO CHIEDONO BUTTARE I RIFIUTI FUORI NON E' INCIVILTA' E' UN' ESIGENZA NOI CITTADINI NON POSSIAMO TENERLI DENTRO E USCIRLI POCHE VOLTE LA SETTIMANA METTETICI INCONDIZIONE DI USCIRLA DI CASA OGNI GIORNO CI SONO RIFIUTI CHE NON POSSONO STARE
BUTTON_QUOTE
#4 vincenzo Lunedì, 06 Agosto 2018
Tutto diventa lecito se lecito si fa diventare. A supporto della leicità è necessaria una risposta di servizi da parte del governo comunale, no da parte del cittadino che è pagante di un servizio che deve fare da se.
Togliere i cassonnetti bene. ma si devonon sostituire con quelli della differenziata specialmente per alcune zone. Da comprendere che, alcune sostanze si producono sistematicament e in grosse quantità ogni giorno, altre no.
Diviene quindi necessario comprendere che differenziare la raccolt, si formula in base alla quantità e alla specificità dei rifiuti.
Prendendo in considerazione la periferia della città e le campagne, tolti i cassonetti della indifferenziata , come si intende proseguire per fare la differenziata, mica si è capito.
Cosa spetta di dovere al cittadino e cosa spetta di dovere al governo comunale?
Il Cittadino viene caricato di distinguere il rifiuto, di separarlo a priori, di mantenerlo in attesa del conferimento corretto, oltre che pagare per mq il conferimento dei rifiuti nel modo, e nell'orario stabilito.
L'amministrazio ne invece? Solo l'onere di raccolta, ma quale raccolta quella decisa per i giorni e per l'orario di rifiuti messi a terra che dovrebbero avere lo stesso materiale. Ma quali sono i punti di raccoltà? Qual'è il giorno di questo o quel rifiuto.? Nessun cartello, nessuna indicazione, e nessun cassonetto per la differenziate, insomma il cittadino si deve arrangiare e se non lo sa fare viene multato. Vacci a capire qualcosa come è l'organizzazion e Bhoo!!!!!!
BUTTON_QUOTE

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH