Studio Radiologico Gargano

Il pane: la nostra cultura, la nostra storia. Un successo la sagra “U pani di Murriali”

Inaugurata oggi pomeriggio la tanto attesa manifestazione gastronomico-culturale. LE FOTO

MONREALE, 20 maggio – Il pane di Monreale, anzi “U pani ri Murriali”, una prelibatezza nota dovunque, apprezzata e soprattutto “divorata” da tanti. Una squisitezza del palato, però, che non aveva mai avuto una vera e propria celebrazione. Almeno fino ad oggi.

Ed invece, oggi pomeriggio, e si andrà avanti fino a domani, il pane di Monreale ha avuto la sua consacrazione con la sagra organizzata dall’associazione dei commercianti monrealesi, con il patrocinio del Comune e la partnership del liceo “Basile-D’Aleo”. Diciassette stand espositivi, con una larghissima percentuale di partecipazione dei panificatori monrealesi, ma soprattutto con una nutritissima presenza di gente, per un pomeriggio, che ha fatto da appendice alla recente festa del SS.Crocifisso, conclusa il 3 maggio scorso. Il pane, con la sua storia infinita, è stato il grande protagonista, assieme ad altri prodotti tipici della nostra cultura: dal biscotto di Monreale, allo sfincione, al vino delle nostre terre. Insomma tutto quello che per Monreale può costituire un’eccellenza, ma anche e soprattutto un vanto.

L’inaugurazione è avvenuta oggi pomeriggio alla presenza dell’amministrazione comunale, del vicepresidente dell’Ars, Giuseppe Lupo, dell’arciprete della cattedrale, don Nicola Gaglio. Particolarmente apprezzati gli addobbi floreali, che sono stati curati dal "Medinilla Flowers" e da "I Fiori di Lulù".
Ad allietare il pubblico il gruppo folk Trinacria Bedda, che ha sfilato per le vie della città, proponendo il suo repertorio popolare siciliano.
La gente ha mostrato di gradire, tanto l’iniziativa, quanto, soprattutto, i prodotti proposti. Ed alla fine a ringraziare è stata la pancia, lieta di onorare un così illustre ospite.

 

 

Commenti  

#1 zu toto 2017-05-21 20:19
Bella manifestazione. ...ma la prossima senza automobili che infastidiscono il clima della sagra... Adesso ripeschiamo quella del pruno sanacore altra eccellenza monrealese avanti cosi la strada è giusta... Bisogna creare una serie di eventi dislocati nell'arco dell'anno per muovere l'economia....a bbiamo monumenti, organi tradizioni e tanto altro da mettere in vetrina...in abbinata con la recente manifestazione della Casamento travel e di tutti i tour operatori del territorio... Fatevi avanti privati .... E buon lavoro
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna