Fare squadra per far crescere la nostra città

Il sindaco di Monreale, Piero Capizzi

Positivo il bilancio del sindaco della sagra del “Pani ri Murriali”

MONREALE, 22 maggio – “Il bilancio non può che essere positivo e l’esperienza deve essere ripetuta. Non soltanto per i risultati ottenuti, che hanno visto una grandissima partecipazione della gente, ma anche e soprattutto per lo spirito di squadra che si è creato”.

All’indomani della chiusura della prima edizione della sagra del pane di Monreale il sindaco Piero Capizzi prova a tracciare un consuntivo della manifestazione che ha caratterizzato l’ultimo fine settimana monrealese. Una manifestazione che ha visto il coinvolgimento di diciassette espositori lungo l’asse viario principale della città, ma anche di aziende del settore floreale, e di diversi apparati dell’amministrazione comunale. Ma che ha visto soprattutto la risposta della città, che si è riversata nelle strade e nelle piazze, dimostrando di gradire quello che l’associazione dei commercianti di Monreale ha proposto.

“Credo – aggiunge Capizzi – che finalmente si cominci a capire l’importanza della collaborazione e del fare squadra per far crescere la città. Si, perché, al di là, dei problemi che questa può avere, è innegabile che la città stia crescendo sotto tutti i punti di vista.
Questo dialogo fra l’amministrazione comunale e le parti sociali, associazione dei commercianti in testa, non può che portare benefici a tutti. Si raccolgono i frutti del clima di serenità che si respira e che probabilmente prima non si respirava.

Con orgoglio, al termine della manifestazione, posso affermare che la città ha risposto bene. Segno che comincia ad aprirsi a questo nuovo clima, che peraltro era già cominciato in occasione delle Notti Bianche e della recente festa del SS.Crocifisso, una festa sobria in cui tutto ha funzionato bene.
È chiaro, però – dice ancora il primo cittadino – che quest’ottimo risultato è il frutto del grande impegno di tutti ed è per questo che vorrei ringraziare chi ha lavorato perché questo traguardo potesse essere raggiunto. A cominciare dall’associazione commercianti, all’onorevole Giuseppe Lupo, che ha creduto in questa iniziativa, ai consiglieri comunali Ignazio Davì e Gery Valerio, che hanno fornito un contributo importante, ai fiorai che hanno abbellito le nostre strade, all’associazione Te.M.A. che con il suo mercato medievale e con la sfilata di ieri ha attirato tanti visitatori, alla Polizia Municipale, all’Arma dei Carabinieri e a tutti quelli che hanno svolto egregiamente il loro compito”.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna