San Martino, con la pioggia salta un altro tombino: danni per una vettura

Il tombino in questione sulla SP57

Ieri l’ennesimo episodio: una donna vittima delle pessime condizioni della strada

MONREALE, 7 giugno – E’ bastata la pioggia di ieri pomeriggio, peraltro nemmeno troppo prolungata, per riportare d’attualità le problematiche, ormai antiche, della SP 57, la strada che da San Martino della Scale conduce a Palermo. Il coperchio di un tombino è “scoppiato”, per la troppa acqua ed una donna vi è finita dentro con la sua auto.

C.N., questo il nome della ragazza, mentre pioveva stava percorrendo la strada intorno alle 16,30 con la sua Fiat 500, quando una ruota della sua vettura è finita dentro il tombino dal quale, frattanto, fuoriusciva una notevole quantità d’acqua. Sul posto i vigili urbani di Palermo, che hanno effettuato i rilievi di rito.
Fortunatamente nessun problema fisico per la ragazza, soltanto qualche piccolo danno per la macchina, peraltro risolto. L’episodio, però, ripropone il problema della strada, teatro, troppo spesso di episodi di questo tipo, se non più gravi. Indicenti meccanici che a volte hanno causato pure dei feriti.

Sulla questione interviene Bartolo Belmonte, ex delegato di frazione, che già in diverse circostanze ha segnalato il problema. “Purtroppo non interviene nessuno – afferma perché sembra che il problema non riguardi nessuno. La verità, invece, è che siamo di fronte un problema serio per la viabilità della zone che meriterebbe ben altra attenzione”.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna