Monreale fuori dai finanziamenti per la realizzazione di un CCR? Forza Italia tuona: “Fatto assai grave”

I termini per la presentazione sono scaduti lo scorso 12 luglio

MONREALE, 14 luglio – Un appuntamento mancato che, se confermato, avrebbe del clamoroso. È quello al quale fanno riferimento i consiglieri comunali di Forza Italia Giuseppe Guzzo, Antonella Giuliano e Angelo Venturella. È quello relativo alla realizzazione di in Centro comunale di raccolta, che la Regione avrebbe finanziato fino a 800 mila euro e che invece, almeno per Monreale, non sorgerà.

Due giorni fa, infatti, sono scaduti i termini per la relativa presentazione del progetto e Monreale, come affermano gli esponenti forzisti, non ha presentato nulla.

“Con l’avviso del 13 aprile scorso – dice una nota del Gruppo azzurro – l’assessorato regionale dell’Acqua e dei Rifiuti aveva reso nota la possibilità per gli enti locali siciliani di ottenere dei finanziamenti appositamente destinati alla realizzazione, all’ampliamento, al potenziamento e all’adeguamento di “centri comunali di raccolta” (CCR), stanziando per questa finalità una somma particolarmente sostanziosa, ossia oltre 25 milioni di euro.

Purtroppo, come tutti ben sappiamo, allo stato attuale nel vastissimo territorio di Monreale non esiste alcun impianto del genere: ed è del tutto evidente che questa carenza limita fortemente l’opportunità di incrementare in maniera seria, efficace e conveniente la raccolta differenziata, che invece dovrebbe essere adeguatamente potenziata. Con la delibera n. 95 dello scorso 11 maggio la giunta Capizzi aveva dichiarato di voler aderire a questo avviso, allo scopo di poter finalmente istituire un idoneo CCR, per realizzare il quale il Comune avrebbe potuto beneficiare di un contributo a fondo perduto sino ad un massimo di 800.000 euro.

La scadenza per la presentazione delle richieste di finanziamento – dicono ancora i rappresentanti di Forza Italia – era stabilita al 12 luglio: quindi il termine è ormai trascorso e, in base alle informazioni che abbiamo avuto modo di assumere, nessuno si è premurato di far predisporre alcun progetto, né di conseguenza è stata fatta pervenire ai competenti uffici regionali alcuna istanza di contributo.
Con questo atteggiamento di incomprensibile e ingiustificata inerzia, l’amministrazione non solo è venuta meno all’impegno ufficialmente assunto con l’approvazione della suddetta delibera, ma più che altro ha dimostrato ancora una volta di non essere capace di sfruttare le opportunità di finanziamento che la Regione Siciliana mette a disposizione.

Noi riteniamo che quanto è accaduto sia assai grave: è stata persa un’occasione probabilmente irripetibile. E ciò si verifica mentre gli esponenti, più o meno autorevoli, delle forze politiche di maggioranza trascorrono il loro tempo dedicandosi alle polemiche interne, alle contrapposizioni personali e agli scambi di reciproche accuse, disinteressandosi totalmente dei concreti problemi della cittadinanza, mentre gli amministratori trascurano di vigilare sull’operato e sull’attività degli uffici e dei dirigenti comunali.
A questo punto possiamo soltanto sperare che vengano riaperti i termini per la presentazione delle richieste di finanziamenti regionali per la creazione di nuovi centri comunali di raccolta”.

 

 

Commenti  

#1 Pino G 2017-07-15 13:23
... Inammissibile! Eco punto sul territorio " altra clamorosa occasione mancata.
P.F. ("Andate tutti a vendere Patate ... forse ci fate + bella figura")! ...
Citazione
#2 Nadia 2017-07-15 15:43
Assolutamente d'accordo con te Pino G. ed ancora una volta ci facciamo ridere e prendere in giro da paesi limitrofi molto più piccoli ma con una gestione ottimale. Erano tutti presi dall'evento Dolce & Gabbana quindi questo poté passare in secondo piano...Nn è che si può essere efficienti in tutto....(trist emente sarcastico )
Citazione
#3 Nononanis 2017-07-15 18:53
Ragazzi io sono disgustato, un occasione così chissà quando ricapiterà, spero che gli amministratori ci siano presto le,loro scuse e le loro ragioni...semma i ne trovino..un centro nuovo avrebbe dato vantaggi in servizio risparmio pulizia e invece no, AViti a puzzari e stari chini i munnizza e in linea con il quarto mondo....forse con lo stato di salute delle casse il progetto non sarebbe stato accettato? Che c'è lo dicano...

Ragazzi vi scongiuro alle prossime elezioni pensateci pensateci pensateci siete nella M......
Citazione
#4 Pino G 2017-07-16 10:12
Ha questi " ladruncoli" bisognerebbe dare un segnale forte é tangibile!
Con un processo x direttissima!!! ( senza sconti o attenuanti)...

________________________________________________________________________________________________________________________

D' altra parte:
Come nascondersi dietro un dito ... Avete visto le foto...
(ogni commento ulteriore non troverebbe!!!
gli aggettivi appropriati x definire lo status di quello che si vorrebbe chiamare" rete idrica" municipale
Citazione
#5 Pino G 2017-07-17 10:35
Mi dispiace!...
Il mio commento#4(pino g) riferito " furto acqua-rete idrica"...X mia svista pubblicato in questa pagina ( diversa)...
(se la redazione potrebbe correggere)?...
Grazie Mille x la vs comprensione
Citazione
#6 Nononanis 2017-07-17 20:05
[youtube]https://youtu.be/jX7xjAvA41U[/youtube]

Non siamo su Marte cari politici, non dico a questo livello,ma avremmo potuto avere qualcosa del genere.....ol tizio e con un furgone non è una navicella spaziale...quel li sono cassoni metallici non container stellari per il teletrasporto.. ....
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna