L’autobus non passa, mezzora di delirio nella zona delle scuole

Un altro automobilista “distratto” ed è ancora caos in via Kennedy

MONREALE, 15 novembre – Stavolta, almeno, anziché un’ora, come qualche giorno fa (leggi qui l’articolo), il caos è durato “soltanto” una mezzoretta”. Il tempo, però, di mandare in tilt il traffico cittadino e di fare infuriare decine di automobilisti bloccati. La storia, però, è stata sempre la stessa: quella che abbiamo altre volte raccontato e quella a cui, purtroppo, sono ormai abituati i monrealesi.

Una macchina, appartenente probabilmente ad un automobilista scarso conoscitore del codice della strada, ha bloccato per un bel po’ la circolazione stradale cittadina, perché parcheggiata in maniera che definire improvvida è un eufemismo, all’incrocio tra via Archimede e via Kennedy, nei pressi delle scuole.
La macchina, in pratica, come testimonia la foto inviataci da un nostro attento lettore, impediva all’autobus dell’Ast, partito dal capolinea ubicato qualche decina di metri più indietro, di effettuare la curva, causando, il blocco della circolazione stradale lungo la via Kennedy, la via della Repubblica e, a catena, anche più indietro.
Inutile dire che nella zona si è scatenato in men che non si dica un gran caos, con automobilisti imbufaliti che hanno cominciato a strombazzare e ad imprecare ai quattro venti.
La questione si è risolta quando sul posto sono intervenuti i vigili urbani che hanno multato l’automobilista, che, frattanto, ha avuto pure una accesa discussione con l’autista dell’autobus.
Insomma, scene di ordinaria follia cittadina, cui i monrealesi, almeno fino a quando non sarà attivo un efficace servizio di rimozione forzata, sono sempre più tristemente abituati.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna