Si è spenta Maria Cimino, storica insegnante della scuola “Novelli”

Maria Cimino

Aveva 84 anni. I funerali domani a San Castrense

MONREALE, 26 novembre – Lutto nel mondo della scuola monrealese: si è spenta oggi, all’età di 84 anni, Maria Cimino, per tantissimi anni una vera e propria pietra miliare della scuola Pietro Novelli, nella quale ha insegnato a partire dagli anni ’60.

Le condizioni di salute di Maria Cimino sono precipitate in giornata, fino a quando, nel giro di poco tempo, si è spenta a causa di un collasso cardiocircolatorio.
Con la scomparsa di Maria Cimino va via un pezzo di storia della scuola monrealese, considerato che dai suoi banchi sono passate diverse generazioni di studenti, che hanno avuto modo di apprezzarla per i suoi modi gentili, per la sua dedizione al lavoro e per l’affetto che ha sempre testimoniato a tutti i suoi scolari. Della scuola Pietro Novelli Maria Cimino è stata per circa dieci anni vicaria generale, carica che ha esercitato senza mai rinunciare all’insegnamento.
Maria Cimino ha legato la sua vita alla scuola e al marito, Mimmo Drago, uno dei personaggi più conosciuti di alcuni decenni fa, per essere stato dirigente della Federbraccianti prima, poi segretario della Camera del lavoro di Palermo, consigliere comunale di Palermo e segretario regionale della CNA (Confederazione Nazionale degli Artigiani), amico intimo di Pio La Torre.
I funerali si svolgeranno domani, a partire dalle ore 15 nella chiesa di San Castrense.

Alla famiglia di Maria Cimino le condoglianze più sentite da tutto lo staff di Monreale News.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna