San Giuseppe, oggi è il giorno della ‘sfincia’

Proponiamo quella preparata dal bar Darling di via Venero a Monreale

MONREALE, 19 marzo - Sono tante le tradizioni legate alla festa di San Giuseppe, verso il quale c’è sempre una grande devozione, per i cui festeggiamenti, come spesso accade, le tavole si riempiono di pietanze e specialità prelibate. Fra queste la classica “sfincia”, vero e proprio “cult” della festa dedicata allo sposo di Maria.

Sono tante le pasticcerie, anche e soprattutto nel nostro territorio, che eccellono nella preparazione della sfincia e che la propongono ai loro clienti con la certezza di riservare loro una specialità “top”, benchè questa sia presente praticamente tutto l’anno sui banconi dei più noti esercizi cittadini.
Oggi abbiamo scelto quella proposta dal bar Darling di via Venero, presso il quale è possibile gustarne di ottime, con la certezza di scegliere un prodotto di qualità
Questi gli ingredienti: Farina 00, acqua, strutto, uova, sale, bicarbonato
Per la Farcitura:
Ricotta, zucchero, goccine di cioccolato, filetti d arancia, ciliegine e granella di pistacchio
Preparazione:
Setacciare la ricotta aggiungendo lo zucchero e alla fine le goccine di cioccolato.
In una pentola portare ad ebollizione acqua con strutto e sale.
Versare la farina e mescolare fino a quando il composto si staccherà dalle pareti.
Fare raffreddare il composto e aggiungere le uova e alla fine un pizzico di bicarbonato.
Quando l’impastò sarà pronto cioè senza avere grumuli si possono iniziare a friggere ad una temperatura che non superi i 170°C aiutandosi con un cucchiaio creando la forma a palla fino a raggiungere una doratura.
Ad un certo punto vedrete la sfincia "sbocciare" lentamente e a quel punto essendo dorata potrete tirarla fuori e non appena raffreddata potrà essere farcita e decorata.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna