Dopo la festa del Crocifisso, fontana dell’Arancio otturata

Il sito trasformato in una sorta di discarica. LE FOTO e IL VIDEO

MONREALE, 4 maggio – Fra ciò che resta dopo la festa del SS.Crocifisso, che peraltro vivrà un’appendice domenica prossima, c’è pure un’immagine di degrado, attribuibile a chi, con senso civico pari allo zero, ha provveduto a rendersi protagonista di una brutta pagina che riguarda il centro storico cittadino.

La fontana di piazzetta Matteotti, che per tutti è quella dell’Arancio, monumento di epoca fascista, punto di riferimento per migliaia di monrealesi, è stata completamente otturata, a causa della presenza di numerosi oggetti, che verosimilmente sono stati gettati all’interno della vasca. L’acqua, a quel punto, è fuoriuscita da tutti i varchi, riducendo la piazzetta in un vero e proprio acquitrino.
Il materiale documentale che ci è stato fornito dal nostro lettore Piero Faraci, dimostra come il comportamento di qualche maleducato abbia determinato questo stato di degrado. Difficile attribuire in questo caso responsabilità all’amministrazione comunale o agli addetti ai lavori del servizio di pulizia, che stamattina, dopo la “sbornia” della festa, hanno operato con dedizione per riportare la città alle normali condizioni di pulizia.

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna