Eureka Evolution

Ufficio per l’impiego, perché un tecnico esterno per il solo cambio di destinazione?

“A pochi mesi dal voto è sempre inopportuno”

MONREALE, 15 ottobre - “Come fa un’amministrazione comunale che ha in organico due ingegneri, tre architetti e decine di geometri, tutti di elevata ed indiscussa professionalità, ad affidare a un professionista esterno e a carico delle casse comunali Un semplicissimo incarico di redazione del cambio di destinazione d'uso per consentire la apertura dell'ufficio per l’impiego di Monreale?”.

La domanda se la pone Salvino Caputo, a proposito dei tempi di apertura dell'ufficio che da tre sei mesi costringe i cittadini a recarsi in via Praga. "Apprendere che non abbiamo più personale tecnico in grado di predisporre un semplice progetto di cambio di destinazione d'uso di locali, per giunta di proprietà comunale, è una vera è propria follia che offende e mortifica la professionalità dei nostri uffici. È bene che il sindaco pubblicamente ci dica che nessuno dei nostri dipendenti è in grado per carico di lavoro di occuparsi di tale atto oppure revochi immediatamente tale incarico, stante che a pagarlo sono i cittadini. Anche perché gli incarichi esterni a pochi mesi dal voto sono sempre inopportuni. Tranne che si tratti di un lavoro a titolo gratuito e quindi grazie tante a giovane professionista volontario”.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna