Giuseppe Romanotto - Orizzontale 2019

Getta un sacchetto di indifferenziata nel cassonetto, scatta la multa da 600 euro

È capitato stamattina ad un cittadino monrealese “beccato” a conferire irregolarmente

MONREALE, 17 febbraio – Gettare un sacchetto dei rifiuti, violando le norme comunali, può costare molto caro. Anche 600 euro. Una bela mazzata che, rispettando le regole, si sarebbe potuta tranquillamente evitare.

A fare le spese di una regola esistente, ma, purtroppo, troppo spesso disattesa, è stato un cittadino monrealese che intorno alle 9 di stamattina, in via Regione Siciliana, nei pressi della curva di San Nicola, conferiva in maniera irregolare un sacchetto di rifiuti indiffereziati, gettandolo nel cassonetto. L’uomo non sapeva che nei pressi operava la pattuglia automontata della Polizia Municipale, coordinata dal Commissario capo Castrense Ganci, che lo ha colto sul fatto elevandogli la contravvenzione. Una mazzata, quindi, che, come prevede l’ordinanza numero 12 del 6 marzo 2017, all’utente indisciplinato costerà fino a 600 euro.
L’ordinanza sindacale, infatti prevede che l’indifferenziato si conferisca a partire dalla sera del giovedì, per essere ritirato il venerdì mattina dagli operatori della ditta Mirto.

L’ammontare della contravvenzione è di 600 euro perché per questo tipo di sanzioni amministrative (diversamente da quelle del Codice della Strada) la sanzione si può estinguere pagando un terzo del massimo o il doppio del minimo della pena edittale, se più favorevole per il contravventore.

Commenti  

#1 rosolino 2019-02-17 17:49
buonasera domanda ma in via regione siciliana non si fa la raccolta differenziata perchè il servizio non lo prevede
credo quindi che la multa è stata fatta per il non rispetto degli orari.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna