Amministrative 2019, c’è il primo assessore “in pectore” della squadra Gambino: è Rosanna Giannetto

Il candidato sindaco: “E’ una garanzia per la coalizione che mi sostiene e per Monreale”

MONREALE, 12 marzo – Roberto Gambino, candidato a sindaco dei movimenti civici Il Mosaico e Monreale Bene Comune propone un primo nome all’attenzione dei suoi sostenitori e dei cittadini monrealesi: Rosanna Giannetto.

Si avvicina sempre più la data per definire liste e decidere le prime nomine di potenziali assessori per le elezioni amministrative del prossimo 28 aprile, la legge elettorale prevede, infatti, che sin da subito (primo turno) venga presentata almeno la metà della squadra di assessori. “Durante il percorso che ha portato alla mia candidatura, sul suo nome abbiamo ragionato anche con altri movimenti e forze politiche, arrivando alla conclusione che lei stessa poteva essere una delle candidate a sindaco per le sue caratteristiche personali e politiche. Una garanzia di serietà, competenza ed impegno per la coalizione di movimenti civici che mi sostengono e per la nostra Monreale”. – afferma Gambino, che conclude – “Per questi motivi ho chiesto a Rosanna di far parte della squadra amministrativa che verrà presentata formalmente entro il 3 aprile, insieme a liste e programma”.

Dal canto suo la stessa Rosanna Giannetto si ha dichiarato: “Apprezzo molto il percorso e la serietà messa in campo già da diversi mesi da Roberto Gambino per provare a cambiare la nostra città. La proposta avanzatami mi lusinga perché è un riconoscimento verso gli elettori e le elettrici che hanno creduto e che spero continueranno a credere in me. Al contempo rappresenta la volontà sincera di procedere in sinergia con il movimento Monreale Bene Comune e tenere in debito conto le nostre istanze di programma. Ringrazio Roberto e accetto la sfida certa come sono che adesso è logico cambiare!”

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna