Commosso oggi in cattedrale l’ultimo saluto a don Nino Licciardi

Tanta gente ha voluto rendere omaggio all’ex rettore del seminario arcivescovile. LE FOTO

MONREALE, 2 giugno – Una folla commossa e composta, che ha quasi riempito la cattedrale, ha preso parte stamattina all’ultimo saluto a don Nino Licciardi, scomparso giovedì sera, al termine di una lunga malattia.

Le esequie sono state celebrate in duomo dall’arcivescovo Michele Pennisi, alla presenza di numerosi esponenti del clero monrealese, a testimonianza dell’affetto che legava don Nino Licciardi e tutto il mondo ecclesiastico monrealese, così come a moltissimi fedeli che oggi hanno voluto presenziare all’ultimo saluto.
Alla cerimonia ha preso parte, tra gli altri, anche, don Pino Licciardi, fratello gemello di padre Nino, che ha pure distribuito la comunione. L’arcivescovo, nel corso della sua omelia, ha tracciato un breve profilo di don Nino, sottolineando la grandi doti umane e culturali del sacerdote che fino al settembre scorso era stato rettore del seminario arcivescovile di Monreale.
Ed a questo proposito commosso ed accorato il saluto che ha voluto manifestare a padre Nino Licciardi don Giuseppe Ruggirello, che di don Nino ha preso il posto nella rettoria del seminario. Don Giuseppe, nel proporre le sue riflessioni, ha ricordato anche l’aspetto meno conosciuto di padre Licciardi, quello legato agli aneddoti della vita seminaristica, alle qualità anche musicali di don Nino, abile compositore, nonché bravo suonatore della fisarmonica.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH