Tanta gente ieri sera alla via Crucis cittadina

Un lungo corteo si è snodato da piazza Basile fino in cattedrale. LE FOTO

MONREALE, 15 aprile – Una serata mite ha fatto da sfondo alla Via Crucis cittadina edizione 2017, organizzata dalle parrocchie monrealesi, che si è snodata da via Venero, all’altezza di piazza Emanuele Basile e si è conclusa in cattedrale. Una folla prima timida nei numeri, poi più nutrita cammin facendo, ha partecipato all’iniziativa con fede e raccoglimento.

Lungo l’asse viario cittadino il corteo, formato da circa trecento persone, ha seguito con attenzione il susseguirsi delle XIV stazioni, sapientemente localizzate dall’organizzatore Salvo Modica e recitate dai diversi parroci cittadini che si sono alternati nel portare la croce. La processione si è avvalsa della preziosa collaborazione della Polizia Municipale e dell’Arma dei Carabinieri.

“La passione di Cristo – ha detto l’arcivescovo, monsignor Michele Pennisi durante il momento di riflessione in una cattedrale piena – è di una bruciante attualità: la sua passione continua oggi in tutte le vittime innocenti delle guerre, del terrorismo, della fame, delle violenze, nei cristiani perseguitati e uccisi, in tutti i malati privi di cure, in tutti gli stranieri rifiutati e disprezzati, in tutti i disoccupati umiliati nella loro dignità e in tutti gli emarginati considerati scarti umani”.

Concluso il giorno in cui la Chiesa ricorda la morte di Cristo, oggi, come da tradizione, è quello della riflessione. Stasera, quindi, con orari diversi nelle varie parrocchie, sarà il momento della veglia pasquale.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna