• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5, ecco i primi dettagli della prossima stagione di serie C1

Calcio a 5, ecco i primi dettagli della prossima stagione di serie C1

La formazione del Monreale C5 che ha disputato la finale di girone dei palyoff contro il Cus Palermo

Due campionati da 14 squadre ciascuno, ma le aventi diritto sono 31: rischio “overbooking”

MONREALE, 2 luglio – Con l’ultimo comunicato ufficiale del Comitato Regionale Sicilia, la Lega Nazionale Dilettanti della Figc si avvia a buttare le basi in vista della stagione sportiva 2019/2020 che vedrà ancora una volta il Monreale Calcio a 5 impegnato nella serie C1, ovvero il massimo campionato regionale.

Anche quest’anno, così come nella passata stagione sono confermati i due gironi a 14 squadre E la serie C1 vedrà anche la disputa della Coppa Italia obbligatoria per tutte le società aventi diritto (l’anno scorso fu esclusa dalla Coppa Italia il Pantelleria su proposta del responsabile regionale Maximiliano Birchler e votata dal consiglio direttivo del comitato regionale).

La data ultima di scadenza delle iscrizione al Campionato di C1 è fissata a venerdì 19 luglio alle ore 12, mentre il termine ultimo per presentare la domanda di ripescaggio è quello di giovedì 25 luglio alle ore 16. Su eventuali ripescaggi,però, va fatto un ragionamento a parte: mentre sono confermati i due gironi a 14 squadre per un totale di 28 squadre, le società aventi diritto a partecipare al campionato di C1 al momento attuale sono 31. In questi giorni si susseguono voci su eventuali domande di ripescaggio alla Serie B Nazionale di alcune società ma qualsiasi congettura al momento è prematura, in quanto si è in attesa della pubblicazione del Comunicato “Numero 1” che detta le linee guida per la Stagione Sportiva 2019/2020. Di certo c’è che, la formula adottata lo scorso anno, abbatte sensibilmente (se non lo azzera totalmente) il ricorso ai famosi ripescaggi.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna