Il Monreale calcio a 5 fermato dal… ''Passitaly''

Nessun posto sull’aereo, gara di Pantelleria rinviata a novembre

MONREALE, 21 settembre – Avrebbe dovuto prendere il via oggi, con la difficile trasferta di Pantelleria, il campionato di serie C1 del Monreale calcio a 5, edizione 2019-2020. Usiamo la parola “avrebbe” perché invece l’inizio è rimandato di una settimana. Impossibile raggiungere l’isola: nessun posto sull’aereo.

A Pantelleria, infatti, in questi giorni si svolge “Passitaly”, una manifestazione enogastronomica incentrata sulla produzione del passito, specialità tipica pantesca, che ha richiamato nell’isola centinaia di visitatori ed operatori commerciali. Aerei “sold out”, quindi per la Dat, la compagnia che cura i trasporti da e per l’amena località del Mediterraneo. Se ne sono accorti già da tanti giorni i dirigenti del Monreale calcio a 5, che non hanno avuto la possibilità materiale di prenotare i biglietti aerei per raggiungere l’isola e andare a disputare la partita d’esordio del campionato.
Immediata è partita la comunicazione alla Lega Nazionale Dilettanti, comitato regionale della Sicilia, che, preso atto della situazione, non ha potuto fare altro che rinviare la gara al prossimo 2 novembre, data in cui il campionato osserverà una giornata di sosta.


Il giorno della commemorazione dei defunti, pertanto, il Monreale dovrà recarsi a Pantelleria per recuperare il match non disputato oggi.
Il debutto in campionato, a questo punto, è rinviato a sabato prossimo e si tratta di un debutto di fuoco, dal momento che al “Giotti” di Aquino arriverà il Canicattì, una squadra, che pur essendo una matricola, si candida ad un ruolo da protagonista nel campionato di C1, essendosi ampiamente rinforza.
Il Monreale calcio a 5, pertanto dà appuntamento a tutti i suoi tifosi a sabato prossimo (ore 17), nella speranza di cominciare col piede giusto questo campionato che già da ora si preannuncia come molto combattuto.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna