Domani quattro atleti della Marathon Monreale all’assalto della “100 chilometri della Val di Noto”

Sono Ignazio lo Iacono, Andrea Arcangelo, Gioacchino Zerbo e Martina Intravaia

MONREALE, 3 novembre – Finirà domattina all’alba l’attesa per i quattro atleti della Marathon Monreale, che prenderanno parte alla “100 chilometri della Val di Noto”, che prenderà il via alle 6 del mattino dal duomo di Ragusa Ibla, ed attraverserà su un percorso articolato, molti paesini del Ragusano, patria del barocco siciliano.

Gli atleti che rappresenteranno Monreale saranno Martina Intravaia, Andrea Arcangelo, Ignazio lo Iacono, già veterani alla 100 chilometri del Passatore e Gioacchino Zerbo, invece alla sua prima partecipazione. La gara ragusana, alla sua prima edizione, costituisce la "100 km più a sud d'Europa ", così come è stata definita ed è valida come campionato nazionale ACSI 100 km e come terza prova del Challenge ultras ( 6 ore di Capo D'Orlando, Supermaratona dell' Etna e in attesa dell' epilogo a Palermo con la 6 ore di Mondello. Il merito di aver riproposto una 100 chilometri va agli organizzatori dell'ASD Noto Barocca in collaborazione con l'ASD "Palombella Running" e con l'ASD " no al Doping e alla Droga ".
Dicevamo dei monrealesi: Ignazio Lo Iacono e Andrea Arcangelo sono dei veterani delle ultra maratone, per aver preso parte alla gara del Passatore (Firenze-Faenza).
Al battesimo di una 100 chilometri Gioacchino Zerbo. Unica rappresentante femminile sarà Martina Intravaia, che già nel 2016 aveva provato a portare a termine questa lunga distanza, sempre nella gara del Passatore, ma per un malore durante la notte al 65 chilometro, dovette, suo malgrado, ritirarsi.

 

 

Commenti  

#1 Lino 2017-11-03 19:36
Che noia ma a chi importa di questi articoli
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna