Accademia Scacchistica Monrealese, tante le iniziativa in cantiere

Antonio Maestri

La più prestigiosa dal 16 al 18 marzo con l’8° “Concentramento Regionale Sicilia”

MONREALE, 16 dicembre – Continua in gran forma l’attività dell’Accademia Scac-chistica Monrealese: dal 27 al 30 dicembre 2018 la splendida cornice del Complesso Monumentale dello Steri, sede del Magnifico Rettore dell’Università di Palermo, ac-coglierà la 5° edizione del Festival del Mediterraneo presso la prestigiosa “Sala delle Armi”.

Nel frattempo l’adiacente “Chiesa di S. Antonio Abate” sarà il luogo dove tutti gli scacchisti presenti potranno analizzare le proprie partite, al cospetto della magnifica opera di Guttuso “La Vucciria”, nota in tutto il mondo. Come se non bastasse sarà al-lestito un Maxi Presepe in vetro di Murano del Maestro Madè, da visitare gratuita-mente.
Tutti gli scacchisti, come sempre, potranno iscriversi e tenersi informati visitando il nostro sito www.monrealescacchi.it . Pronto, come ogni anno, verrà distribuito il nuovo calendario di attività per il 2018, che prevede una serie di interessati appunta-menti ed iniziative. A tal proposito, anticipiamo una chicca: sarà l’Accademia ad or-ganizzare prossimamente la manifestazione scacchistica più importante del 2018, l’8° “Concentramento Regionale Sicilia” del Campionato Italiano a Squadre 2018 per la Serie A1, A2, B, C e Promozione, dal 16 al 18 marzo 2018, presso l’ormai nota strut-tura di “Città del Mare” a Terrasini.
“La manifestazione – afferma il presidente Antonio Maestri – raggruppa gli scacchisti di tutti i Circoli della Regione Sicilia, che, costituiti in squadre, si “confronteranno” per tutte le Serie. Queste, non solo alcune tra le più importanti notizie dell’Accademia Scacchistica Monrealese, che continua il suo percorso con la propria attività e con un crescente e maggiore impegno. A breve pubblicheremo on-line il calendario 2018, il nuovo Circuito che come sempre ci ha caratterizzato, il bando e tutte le notizie del Concentramento, i nuovi istruttori, i nuovi corsi: tutto ciò per confermare il nostro impegno sociale che è stato sempre quello di aggregare. Colgo l’occasione per augure a tutti tanti auguri di un Buon Natale e di un felice e sereno anno nuovo”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna