Mafia, giovedì al via il processo “Monte Reale”: 44 alla sbarra, il Comune si costituirà parte civile

A rappresentarlo l’avvocato Daniela Spinnato

MONREALE, 28 gennaio – Si terrà il prossimo 2 febbraio l'udienza preliminare del processo per il quale la Procura della Repubblica di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio di quarantaquattro persone coinvolte nelle inchieste scaturite dalle operazioni antimafia “Quattro.Zero” e “Monte Reale” condotte dai carabinieri nel territorio di Monreale e tutto il suo comprensorio.

L’azione degli uomini dell’Arma si era sviluppata tra marzo e ottobre dello scorso anno, quando i numerosi arresti avevano determinato un vuoto di potere e la lotta per riconquistarlo. Le indagini hanno svelato l’evoluzione delle dinamiche interne dell’organizzazione mafiosa di San Giuseppe Jato e della famiglia di Monreale, con particolare riferimento alle successioni al vertice del mandamento e della dipendente articolazione mafiosa.

Al termine delle indagini la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio. I pubblici ministeri Francesco Del Bene, Siro De Flammineis e Amelia Luise hanno ricostruito una stagione di violenza e lotta per il potere. I mafiosi di Monreale provarono ad alzare la testa. E quelli di San Giuseppe Jato, reagirono con forza. Dalle minacce accompagnate dalle teste di capretto si arrivò ai pestaggi. Le regole andavano rispettate. I carabinieri del gruppo Monreale riuscirono a sventare i piani di morte dei clan.

Il prossimo 2 febbraio, come detto, si terrà quindi l'udienza preliminare. Frattanto, il comune di Monreale che, così come approvato dalla Giunta Municipale lo scorso 17 gennaio, si costituirà parte civile nel procedimento penale che si terrà nei confronti dell'imputato Agrigento Gregorio ed altri. A rappresentare gli interessi dell'amministrazione comunale sarà l'avvocato Daniela Spinnato.

Gli imputati sono: Gregorio Agrigento, Antonino Alamia, Ignazio Bruno, Onofrio Buzzetta, Pietro Canestro, Giovan Battista Ciulla, Giuseppe D'Anna, Sergio Denaro Di Liberto, Giovanni Di Lorenzo, Vincenzo Ferrara, Antonino Giorlando, Umberto La Barbera, Giovan Battista Licari, Tommaso Licari, Domenico Lo Biondo, Nicola Rinicella, Giuseppe Riolo, Girolamo Spina, Giuseppe Buscemi Tartarone, Pietro Mulè, Andrea Marfia, Giovanni Battista Inchiappa, Tommaso Pipitone, Salvatore Terrasi, Andrea Di Matteo, Giuseppe Serbino, Saverio Zinna, Ettore Raccuglia, Marco La Vardera, Sebastiano Andrea Marchese, Vincenzo Simonetti, Giovanni Matranga, Domenico Lupo, Salvatore Lupo, Giovanni Pupella, Benedetto Isidoro Buongusto, Antonino Serio, Piero Lo Presti, Alberto Bruscia, Francesco Balsano, Salvatore Billetta, Nicola Parisi, Carlo Montalbano.

 

 

 

Commenti  

#1 Miguelangel 2017-01-29 21:45
Con quale coraggio si presenta parte civile il Comune di Monreale .... .... non ho parole .......
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna