Eureka Evolution

San Giuseppe Jato, dopo la neve rientra l'emergenza idrica

Intervento notturno presso la vasca Figurella

Decisivo il gruppo elettrogeno montato presso le vasche Figurella

SAN GIUSEPPE JATO, 8 gennaio – Si va verso il superamento dell'emergenza idrica a San Giuseppe Jato, dopo il guasto verificatosi a causa della neve. Le vasche a Figurella sono ripartite, domani pian piano la distribuzione dell'acqua tornerà regolare, anche se qualche ritardo potrà esserci nelle zone a valle che normalmente alla ripresa vanno in sofferenza.

“Il guasto provocato dalla neve - afferma il sindaco del comune jatino Davide Licari sul suo profilo Facebook- è stato tamponato con l'istallazione di un grosso gruppo elettrogeno lungo la SP 20. Nei prossimi giorni l'Enel ripristinerà la rete elettrica dove si è verificato il danneggiamento (ancora da individuare a causa della neve il punto preciso). Per gli addetti ai lavori sono stati due giorni di lavoro effettuato dagli operai Enel e Amap in parte svolto anche di notte, tra neve e temperature sotto lo zero”.
“Ringrazio l'assessore Rosario Squadrito - aggiunge Licari - per avere seguito in prima persona tutte le fasi dell'intervento e anche oltre. Fare il giro dei diversi pozzi alle 3 del mattino con la neve che arriva a metà gamba a meno due gradi per sentire se partono le pompe sarà una di quelle cose di questa esperienza amministrativa che un giorno ci racconteremo.
Grazie davvero al Comandante della Polizia Municipale Pino Orobello infaticabile guida esperta di Terrano, grazie al Vigile Sergio Campanotta.
Grazie ai ragazzi e alle ragazze della Protezione Civile Calogero Turdo, Vincenzo Pomilia, Mirella Mannino, Gianluca Parisi.
Grazie alla ditta Massimo Biondo per avere fatto un intervento spalaneve di parecchi chilometri e avere aperto il varco a tutte le squadre di tecnici. E grazie a tutti i circa 18.000 cittadini di San Giuseppe Jato, San Cipirello e Camporeale che hanno mostrato comprensione e pazienza”.



 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna