A scuola di cronotachigrafi: le Polizie Municipali di Monreale e Partinico studiano per migliorare la sicurezza stradale

Un momento della lezione

Il corso seve anche per smascherare i “furbetti” che manomettono l’importante apparecchiatura di bordo

MONREALE, 16 gennaio – Una maggiore sicurezza sulle strade, soprattutto quelle maggiormente battute dai mezzi pesanti, che, proprio per la loro mole ed anche a volte per l’alta velocità, possono creare qualche problema alla circolazione, se non causare gravi incidenti stradali.

Questo lo scopo del corso che si tiene in questi giorni a Monreale, organizzato dal vicecomandante Castrense Ganci, per istruire gli agenti della Polizia municipale alla misurazione del cronotachigrafo, cioè quel dispositivo dii bordo di cui devono essere dotati proprio i mezzi pesanti per attestare la regolarità della loro marcia e la moderazione della velocità mantenuta ma che, non in casi infrequenti, viene manomesso per eludere i controlli delle forze dell’ordine che lavorano lungo le strade.
Il corso, che ha visto sui banchi gli uomini della Polizia Municipale di Monreale e Partinico, si svolge presso l’aula didattica del Comando di via Venero. A tenerlo è la formazione Infogestweb di Verona coordinata da Claudio Carrano, assistito dai docenti Ennio Carrano e Piero Salvi.

 

Di Fulco - Macelleria
Studio Valerio
Ottica Nuova Visione