Incidente di ieri sulla SS624, se ne saprà di più dopo l’esame dei rilievi dei carabinieri

I mezzi, dopo l’impatto sono stati scaraventati molto distante dal punto dello scontro

MONREALE, 15 giugno – Saranno i risultati dei rilievi effettuati ieri dai carabinieri della Compagnia di Monreale a stabilire l’esatta dinamica del grave incidente stradale che si è verificato nel pomeriggio sulla strada statale 624, la Palermo Sciacca tra un Pick-up Mahindra ed una monovolume Ford.

Difficile, al momento, ricostruire cosa sia successo per determinare uno scontro frontale così violento che ha causato quattro ferimenti, di cui uno grave. Uno degli incidentati, appare in precarie condizioni, anche se non versa in pericolo di vita. Gli altri tre, invece, fortunatamente, sono stati dimessi dopo essere stati trasportati in ospedale. Per loro, più che altro, un grosso spavento ed anche uno forte shock temporaneo dal momento che neanche loro stessi sono riusciti con precisione a raccontare come fosse avvenuto l’impatto.

Alla base potrebbe esserci una distrazione, un guasto meccanico o un colpo di sonno. tutte ipotesi che al momento non trovano conferma. A non agevolare la ricostruzione il fatto che entrambi i mezzi, dopo il terribile impatto, sono stati carambolati molto lontano dal punto dello scontro, rendendo difficile, pertanto, la comprensione dell’accaduto.
Sul posto ieri fino a tardi hanno lavorato i carabinieri. A loro ed all’esame dei loro rilievi adesso toccherà fare luce sull’accaduto.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna