Giacalone, bruciano le zone di Fontanafredda e Bosco Scalia

Sul posto due squadre della Forestale

MONREALE, 11 luglio – Un violento incendio, di natura molto probabilmente dolosa, è divampato a Giacalone nella zona di Costa Busino, che sta mettendo a rischio l’area di Fontanafredda e Bosco Scalia. Sul posto gli uomini della Forestale.

Ad intervenire sono al momento due squadre: la Casaboli, con l’autobotte e la Carpineto. Le fiamme, stante la giornata di grande caldo e qualche refolo di vento, si sono propagate, bruciando le sterpaglie presenti ed aggredendo pure gli alberi della zona.

Seguiranno eventuali aggiornamenti

Ore 14:40 - Il fronte dell'incendio si è allargato e adesso interessa pure la zona cosidetta "Volo dell'Aquila".  Evidentemente la mano di chi ha appiccato il fuoco è consapevole che con le condizioni del vento si creano maggiori difficoltà per gli addetti ai lavori. In arrivo il Canadair.

Ore 14:50 - Nella zona Volo dell'Aquila sta intervenendo pure la squadra "Lago Provenzana" di piana degli Albanesi.

Ore 23:50 - L'incendio non è ancora stato domato. Il bosco di Fontanafredda è andato distrutto. Le fiamme hanno aggredito anche Cozzo Monac, pizzo Nespola. Diverse le squadre che sono intervenute: San Martino, Lago e Villaciambra. INcenere sono andati ettari di macchia mediterranea, ma anche lecceti.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna