Monreale, manifesti che invitato al combattimento: indagano le Forze dell’Ordine

La via Venero la zona dove sono più numerosi

MONREALE, 13 agosto – Ha destato curiosità, ma anche un po’ di preoccupazione, l’affissione di alcuni manifesti per le vie di Monreale, che fanno riferimento a presunti combattimenti in difesa della casa e dell’Italia. I manifesti, che sono stati attaccati prevalentemente in via Venero, sono già stati attenzionati dalle Forze dell’Ordine che sapranno certamente darvi il giusto peso.

“Combatti con noi” è l’invito che si legge sui manifesti che recano la paternità di “Assalto studentesco Palermo” e di “Azione Talos”. Entrambi i gruppi sono molto attivi anche sui social network e hanno una ricca attività sul web.
Probabile che i manifesti siano stati affissi dopo il ventilato arrivo di extracomunitari a San Martino delle Scale in alcune strutture che si sarebbero dovute trasformare in improvvisati centri d’accoglienza, prima che l’ipotesi tramontasse sul nascere perché non ci sarebbero state le condizioni logistiche per questo tipo di accoglienza.
Contro l’eventuale arrivo dei migranti si erano schierati anche alcuni esponenti politici locali, preoccupati delle conseguenze sociali ed economiche che il provvedimento avrebbe avuto.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna