Aci-Giurintano

Atto intimidatorio contro la “Camedil costruzioni” di San Giuseppe Jato

(articolo di vallejatonews.it)

A fuoco due mezzi ed un capannone della ditta dei fratelli Campanotta

SAN GIUSEPPE JATO, 2 dicembre – Intimidazione contro un’impresa edile in contrada Traversa. A fuoco ieri notte due mezzi ed un capannone della ditta “Camedil costruzioni” dei fratelli Campanotta.

 L’allarme è scattato dopo le 22 e 30, quando alcuni cittadini hanno notato il fumo provenire dalla rimessa che si trova tra la sp20 e la statale 624 Palermo Sciacca. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione cittadina e i vigili del fuoco di Palermo e Partinico, che per oltre tre ore sono stati impegnati nelle operazioni di spegnimento. Le fiamme, appiccate a due mezzi meccanici di proprietà dell’impresa, hanno danneggiato la struttura in acciaio di circa mille metri quadri che regge anche un impianto di pannelli fotovoltaici. Il deposito si trova in contrada Traversa, all'ingresso del centro abitato, ed è raggiungibile attraverso una strada sterrata.

Il rogo ha danneggiato i dispositivi optoelettronici installati sul tetto. Per gli inquirenti è certa l’origine dolosa dell’incendio. A condurre le indagini è la locale stazione dei carabinieri coordinata dal comando di compagnia di Monreale. La ditta jatina, fondata negli anni Sessanta, nell'ultimo decennio si è specializzata nella progettazione ed installazione di impianti fotovoltaici su immobili pubblici e privati.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna