Rifiuti, bonificata la discarica abusiva di via Regione Siciliana

Domani toccherà ad altre zone nelle quali l’immondizia la fa da padrona. LE FOTO

MONREALE, 26 giugno – Il compito è stato davvero ingrato. Una faticaccia improba, che però è servita a restituire decoro ed allontanare il pericolo di un’emergenza igienico-sanitaria che rischiava seriamente di deflagrare.

Così come ha annunciato stamattina il sindaco Alberto Arcidiacono, ha preso il via oggi l’azione di bonifica delle aree maggiormente interessate dal conferimento selvaggio dei rifiuti. Un conferimento figlio del cattivo funzionamento dell’impianto di Bellolampo che ha creato un sensibile rallentamento della raccolta, ma inutile tacerlo, anche dello scarso senso civico di tante gente, che non si cura affatto delle regole e abbandona di tutto e di più, senza rispetto alcuno delle regole comunali.


Per gli operai della ditta Mirto oggi (per la verità da un po’ di tempo) è stata una giornataccia che ha comportato un maxi lavoro con il Bobcat per rimuovere i quintali di spazzatura nella postazione di via Regione Siciliana, sotto il Cres.
L’opera, però, purtroppo, è tutt’altro che conclusa, perché le postazioni di rifiuto selvaggio sono ancora tante. Domani, per esempio, sarà la volta dello scempio di via Aldo Moro, nei pressi del campo sportivo, dove ieri era difficile pure transitare con le auto perché le cataste dei rifiuti invadevano quasi metà della carreggiata. Toccherà pure alla discarica abusiva del parcheggio Case Popolari, vicino al semaforo di via Venero, quindi il bivio Ferreri, all’imbocco della via Linea Ferrata e Poggio San Francesco, all’altezza della confluenza con la strada che porta alla chiesa, dove la circolazione stradale diventa pericolosa nelle ore notturne, perché il buio totale che caratterizza la zona rende difficile vedere con anticipo le montagne di rifiuti che ivi sono accatastati.
Insomma saranno ancora giorni di passione, con la speranza che il tutto si normalizzi in pochi giorni e che torni regolare il conferimento nella discarica di Bellolampo, dove il comune di Monreale è autorizzato a sversare i propri rifiuti.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH