Coronavirus, in Sicilia registrati 77 nuovi casi: preoccupazione nel Palermitano

I dati della pandemia nell’Isola: i positivi sono in tutto 1.919

PALERMO, 15 settembre – Con i 77 casi di Covid-19 registrati nella giornata odierna il numero totale delle persone attualmente positive è salito a 1.919 unità. Di questi, 141 i ricoverati con sintomi, 1.716 in isolamento domiciliare e 17 in terapia intensiva.

Fermi sia il numero dei dimessi guariti (3.172) che quello dei decessi (292). Il numero totale dei casi registrati in Sicilia dall’inizio della pandemia si attesta a 5.383 unità.

La provincia che desta più preoccupazione è il Palermitano: alla Rap le persone contagiate sono 40 e l’Asp ha disposto la chiusura di due asili nido. Le strutture interessate sono l’asilo “Allodola” di Falsomiele e il nido “Filastrocca” sito nel quartiere Uditore. Intanto è stato registrato un altro caso di Covid-19 all’ospedale di Villa Sofia: si tratta di una paziente del reparto di Cardiologia risultata positiva al tampone. Nello stesso presidio, sabato scorso, è avvenuto il decesso di una 72enne per coronavirus.

L’assessore alla Salute Ruggero Razza ha dichiarato il prossimo utilizzo di circa due milioni di tamponi rapidi che garantiranno la tempestività degli esiti. Razza ha inoltre specificato l’intenzione, da parte della Regione, di disporre di tutti i presidi ospedalieri del territorio al fine di evitare il sovraffollamento di poche strutture e l’inutilizzo di altre. “I casi sono in aumento ma la situazione è sotto controllo: faremo massima attenzione alla provincia di Palermo” è quanto dichiarato dall’assessore.

 

Enaip - Corsi di formazione (piccolo)
Studio Valerio
Di Fulco - Macelleria