Seduta-lampo, passa in Consiglio comunale il consuntivo 2016

Pochi minuti per incassare il sì dell’assemblea

MONREALE, 24 novembre – Alla fine i volti era distesi e sorridenti. Il conto consuntivo 2016, alla quarta seduta della serie, finalmente è stato approvato. A dire sì è stato il Consiglio comunale al termine di una seduta-lampo, prosecuzione di quella iniziata ieri, che si era conclusa per mancanza del numero legale.

Stasera l’amministrazione ha incassato il voto favorevole dell’assemblea, senza battere ciglio, dal momento che per far approvare il documento contabile era sufficiente aprire la seduta con soli dieci consiglieri. Ed alla fine i numeri erano anche un po’ più larghi: 12 i voti favorevoli, 3 i contrari (provenienti, ovviamente, da i banchi dell’opposizione).
Si chiude, quindi, un capitolo non esattamente esaltante della politica monrealese, che ha contato - dicevamo – quattro sedute: le prime due andate a vuoto con un nulla di fatto, la terza sospesa, perché non c’erano i numeri e la quarta – finalmente – utile per chiudere la pratica consuntivo.
Rispettati, quindi, i tempi che si sarebbero conclusi il 12 dicembre. Il Consiglio, pertanto, evita lo scioglimento ed annulla l’arrivo di un commissario ad acta, che si sarebbe sostituto all’assise comunale. Rispettati soprattutto i tempi per poter presentare la richiesta di proroga per i precari del Comune, la cui posizione, in assenza del consuntivo 2016, avrebbe vacillato a partire dal 2018, perlomeno per qualche mese.
Al termine della votazione, con altrettanta celerità, il consiglio ha approvato l’immediata esecuzione del provvedimento.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna