Ufficio per l’impiego, i consiglieri del Pd chiedono l’intervento dell’amministrazione

Presentata una interrogazione da tutto il gruppo consiliare. Interviene pure il Movimento Cristiano Lavoratori

MONREALE, 26 marzo - Dopo l’intervento dei sindacati, arriva quello del gruppo consiliare del Partito Democratico che solleva, anch’esso, il problema della chiusura dell’ufficio per l’impiego, chiuso da qualche giorno a causa della cessazione del contratto di locazione che il comune aveva stipulato con la proprietà dei locali di via Benedetto D’Acquisto.

Con una interrogazione a risposta sia orale che scritta, i consiglieri Dem Manuela Quadrante, Sandro Russo, Aurelia Di Benedetto, Ignazio Davi e Rosanna Giannetto, osservando che l’ufficio “costituiva un servizio fondamentale per la città e per il comprensorio asservito, chiedono all’amministrazione comunale “quali sono le iniziative già attuate per riportare a Monreale l’ufficio stesso e quali invece le iniziative che intende nel prossimo futuro attuare per riportare “l’ufficio provinciale del lavoro e della massima occupazione”. I consiglieri, inoltre. chiedono di sapere i tempi di realizzazione degli interventi

Il circolo di Monreale del Movimento Cristiano Lavoratori nella persona del suo Presidente Fabio Billetta chiede, la riapertura della sede dell’UPLMO.
“La chiusura dello stesso - si legge in una nota - ha infatti creato grande disagio non solo per la l’utenza monrealese ma per tutto il bacino cui esso afferiva.Oggi, chiunque avesse bisogno del servizio dell’ufficio provinciale del lavoro e della massima occupazione è costretto a recarsi a Palermo in via Praga, con grande disagio.
Chiediamo pertanto all’Amministrazione – conclude il presidente Billetta – di avviare tutte le iniziative necessarie, per riportare a Monreale l’ufficio ed evitare, come spesso accade che una volta sospeso un servizio, la Città lo perda per sempre”.

 

Commenti  

#1 lino 2018-03-26 15:00
buongiorno mi chiedo si sapeva da giorni la fine dell'ufficio tutti zitti ora il miracolo le cose si fanno e si affrontano in tempi reali
Citazione
#2 biagio 2018-03-27 07:14
Una soluzione potrebbe essere quella di trasferire tutti gli uffici ad esempio: anagrafe, tributi, acquedotto, polizia municipale ecc. ecc. al cres, struttura che i delinquenti stanno saccheggiando. Così si eviterebbero sprechi di affitto e spese di mantenimento vario.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna