“Basco Blu”, domani presentazione del libro a Casa Cultura

Si tratta dell’ultima fatica letteraria di Salvatore Cangelosi, in memoria di Ubaldo Mirabelli

MONREALE, 26 giugno - Il noto libraio di origine monrealese Salvatore Cangelosi sarà presente a Casa Cultura Santa Caterina nel pomeriggio di domani, giovedì 27 giugno (ore 18), per far conoscere la sua ultima fatica letteraria "Basco Blu", libro dedicato ad un illustre poliedrico artista che in vita fu scrittore, musicologo, saggista, studioso di storia dell'Arte e giornalista: Ubaldo Mirabelli.

Da sottolineare che Mirabelli, giovanissimo, a soli 23 anni conquistò la cattedra di Storia dell'Arte all'Accademia di Belle Arti di Palermo. A Napoli fu allievo di Giovanni Gentile e con altri intellettuali frequentò il salotto letterario del musicologo Bebbuzzo Sgadari, ove conobbe Giuseppe Tomasi di Lampedusa per il quale seguì le vicende della pubblicazione del "Gattopardo".

Dal 1977 al 1995 ricoprì la carica di Sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo curandone l'eterno restauro. Tra la sua vasta produzione letteraria ricordiamo "Il coro ligneo dell'Abbazia di San Martino delle Scale" pubblicato nel 1985; "Palermo città d'Arte"; "Nella luce di Palermo"; "Momenti del teatro musicale" e "Il teatro musicale nel XVII e XVIII secolo".
Di Salvatore Cangelosi ricordiamo invece le sue opere, tutte pubblicate dalla Casa Editrice Torri del Vento, "La citta e i libri. Avventure di un libraio" del 2014; "Collezione privata. Scrittori, persone e libri" del 2017 e l'ultima fatica "Basco blu" del 2019.
L'opera "Basco Blu" verrà presentata su iniziativa dell'Associazione Nazionale Reduci e Combattenti di Monreale, presieduta da Filippo Di Fazio dalla giornalista e scrittrice monrealese Amelia Crisantino.

Studio Valerio
Di Fulco - Macelleria
Ottica Nuova Visione