Dopo i vandali, arrivano i bambini: piantati nuovamente i fiori davanti la scuola “Badiella”

L’iniziativa del consigliere comunale Gery Valerio ha riscosso successo

MONREALE, 11 febbraio – Il messaggio che deve passare è che le istituzioni non possono e non devono arrendersi di fronte alla maleducazione, ma in questo caso di fronte all’inciviltà allo stato puro. Con questi obiettivi stamattina i bambini che frequentano la scuola della Badiella in via San Gaetano, assieme ai loro insegnanti ed ai genitori, hanno piantumato i fiori nelle aiuolette che erano state prima allestite nello scorso mese di maggio e poi, qualche mese fa, distrutte.

Si sono dati appuntamento, approfittando della discrete condizioni meteo e con tanta buona volontà hanno provveduto a ridare decoro alle aiuole, nella speranza che i vandali, decidano di prendersi le ferie e di lasciare in pace l’operato dei bambini.
L’iniziativa, fortemente voluta dal consigliere comunale Gery Valerio, è stata sposata con entusiasmo dall’assessore alla Pubblica istruzione, Nadia Olga Granà, che ha presenziato all’iniziativa.
“Il messaggio che le istituzioni devono dare – ha detto Valerio – è quello che deve essere tutelata l’azione dei bambini e che le istituzioni non possono fermarsi anche in presenza di azioni davvero squallide come quella compiute da chi ha pensato bene di distruggere queste piccole fioriere. Ringrazio l’assessore Granà per avere aderito a questa iniziativa, ma ringrazio soprattutto i bambini e le loro famiglie che hanno deciso di non darla vinta all’inciviltà”.

 

 

 

Commenti  

#1 Nononanis 2017-02-12 21:27
l attivitá dei bambini deve essere messa al riparo dalle azioni di trogloditi ignoranti e str......zi... detto questo vi chiedo di soffermarci sull arredamento di questa scalinata, avete per un attimo immaginato una visita di un turista per queste vie? I copertoni al posto di vasi?, non dico dimetterli in terracotta visto quello che accade , si possono trovare altri alternative, ma il copertone noooooooooooooo ooooooo
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna