Aci-Giurintano

Domani Monreale-Marsala Futsal: è il big match del campionato

La formazione del Monreale che ha battuto il Partinicaudace

I “cinghialotti” chiamano a raccolta il pubblico per battere la forte squadra lilibetana

MONREALE, 6 gennaio – Panettoni, tombolate e brindisi vari sono già alle spalle: per il Monreale calcio a 5 si torna a fare sul serio. Domani pomeriggio al Florio di Aquino arriva il Marsala Futsal, squadra seconda in classifica del campionato di serie C2, che viaggia con tre punti di ritardo proprio rispetto al Monreale.

Basta soltanto questa considerazione per far capire come la partita sia, per distacco, il match clou della 13ª giornata, che conclude il girone d’andata. Una partita che, inutile girarci attorno, costituisce un importantissimo banco di prova per la squadra allenata da Giacomo Madonia, che finora, per la verità, ha dato prova di compattezza e di brillantezza, tanto da guidare autorevolmente la classifica del campionato.
La partita, però, al di là delle rituali parole della vigilia, nasconde insidie di non poco conto. E non solo perché il Marsala Futsal, fin dall’avvio del campionato, si è presentato ai nastri di partenza con il ruolo di squadra favorita per la vittoria finale (per organico, storia e budget a disposizione), ma anche perché questo match così difficile arriva alla ripresa delle ostilità, dopo la lunga pausa dovuta alle festività natalizie.

Ed è proprio questa l’incognita più grande che accompagna i dubbi della vigilia. Non lo scopriamo certo adesso come le partite che arrivano dopo una lunga pausa, specie se accompagnata da bagordi o eccessi alimentari, sfuggono a qualsiasi pronostico, tanto più se ad affrontarsi sono due squadre che il campionato pone, grosso modo, sullo stesso livello.
Spesso ad avere la meglio in match come questi, più che la più forte, è stata la squadra che si è presentata in condizioni migliori all’appuntamento.
Giacomo Madonia, sotto questo aspetto, non ha voluto lasciare nulla al caso, sottoponendo i giocatori ad allenamenti intensi, proprio per non farsi trovare impreparato di fronte ad un avversaria di questo calibro. Stessa strategia, però, ha attuato mister Bruno, tecnico dei lilibetani, che, anche lui, ha torchiato la sua rosa, in vista del difficile match di Aquino.
Domani, più che mai, lo slogan tanto caro alla pagina facebook del Monreale calcio a 5, sarà importante: “Keep calm and tutti al Florio”. I “cinghialotti”, infatti, chiamano a raccolta tutti i tifosi (si spera che al Florio ci sia il pienone) sperando di poter contare sul calore del proprio pubblico per compiere un’impresa che, inutile negarlo, indirizzerebbe il campionato del Monreale verso traguardi molto ambiziosi. Purchè il sostegno sia ispirato alla sportività e si limiti a questa. Sarebbe brutto se la società dovesse rimediare evitabili sanzioni economiche solo per l’eccessivo trasporto di qualcuno.

Sulla partita, inoltre, graverà l’incognita freddo e neve. Domani, così come oggi, la colonnina di mercurio dovrebbe restare bassa, ma questo aspetto varrà per entrambe le squadre e, volendoci scherzare sopra, per entrambe sarà un motivo in più per correre a perdifiato. Il calore e soprattutto l'impegno - come tutti gli sportivi monrealesi si augurano - sul terreno di gioco dovranno metterceli i giocatori di mister Madonia. Il resto lo dirà il campo.
Dirigerà l’incontro il signor Umberto Giglio della sezione di Palermo. Fischio d’inizio alle ore 15.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna