• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5: il Monreale naufraga in Coppa, la qualificazione va al Cus

Calcio a 5: il Monreale naufraga in Coppa, la qualificazione va al Cus

I biancazzurri perdono per 5-0 e abbandonano la competizione

PALERMO, 15 settembre – Partiamo dall’unica cosa positiva della giornata: una legnata così, sonora e dolorosa, meglio averla presa adesso, alla vigilia dell’inizio del campionato, quando c’è ancora tempo per riordinare le idee e rimettersi in cammino.

Per il resto, della sfida tra Cus Palermo e Monreale calcio a 5 da salvare non c’è proprio nulla: né il risultato, considerato che il match è finito 5-0 per gli universitari, né la prestazione, né, non ce ne voglia nessuno, l’atteggiamento. Troppa poca “cattiveria”, forse un po’ troppa sufficienza, certamente non un’ottimale condizione fisica. Componenti che, messe assieme, non potevano portare nulla di buono. Soprattutto di fronte ad una squadra esperta e col pelo sullo stomaco come il Cus Palermo, che infatti non ha regalato nulla e ha capitalizzato tutto quello che poteva capitalizzare. Proprio come fa una squadra di rango che capisce di poter approfittare delle difficoltà o delle indecisioni degli avversari e non si fa pregare quando si presenta l’occasione.
Il Monreale può lamentare l’assenza di capitan Di Simone, per lui qualche problema muscolare, ma un’assenza, per quanto importante, non giustifica un black-out collettivo come quello di oggi. Il Monreale ha vissuto il suo momento migliore solo nella parte finale del primo tempo, quando, in svantaggio già di due gol, ha messo un po’ alle corde il Cus, senza peraltro riuscire a segnare. Da cancellare completamente la ripresa, quando il naufragio è stato generale e, purtroppo, con poche attenuanti. Le reti cussine sono arrivate al 10’ del primo tempo, ad opera di Comito, bravo a ribadire in gol un pallone dopo un palo pieno di Termini, al 28’ realizzata da Miranda, che ha scaraventato in rete un gran destro di punta.
Nella ripresa il punteggio ha assunto proporzioni bel più rotonde: al 9’ Termini, al 20’ ancora Comito ed al 28’ Ciaramitaro.
Adesso ci sarà da lavorare sodo, senza farsi prendere dal panico, né dal nervosismo. Sabato prossimo comincia il campionato e comincia con una trasferta quanto mai difficile: in casa della favoritissima Nissa. I pronostici, però, sono fatti per essere smentiti ed il Monreale, se saprà, vorrà provare a farlo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna