Filippo Lo Piccolo e Chiara Immesi trionfano nella gara “Per le vie di Monreale”

Al monrealese Salvo D’Amico il trofeo “Memorial Michele Guzzo”. LE FOTO

MONREALE, 18 giugno – Con l’apprezzabile tempo di 31’44”, Filippo Lo Piccolo, della Good Race Team ha tagliato per primo il traguardo da solo della quinta edizione di “Per le vie di Monreale – 2° Memorial Michele Guzzo”, gara podistica organizzata dalla Marathon Monreale, che si è svolta stamattina con partenza ed arrivo a piazza Guglielmo.

Lo Piccolo ha avuto la meglio su Filippo Porto (Universitas Palermo) che ha chiuso in 32’05” e Massimo Buccafusca (Claub Atletica Partinico), che ha fermato il cronometro sul 32’13.
Tra le donne, invece, si è imposta Chiara Immesi (Universitas Palermo) che ha concluso i cinque giri del tracciato (per un totale di 9,350 chilometri) in 38’13”, davanti ad Azzurra Agrusa (Cinque Torri Fiamme Cremisi), staccata di 47” e Rosaria Patti (Trinacria Palermo), arrivata un minuto esatto dopo la vincitrice.
Il trofeo dedicato a Michele Guzzo, atleta della Marathon Monreale, scomparso prematuramente nel settembre del 2015, è andato al monrealese Salvo D’Amico.
La gara, disturbata solo nella parte finale da una inaspettata pioggia di giugno (meglio dell’anno scorso, quando la gara si disputò sotto una pioggia battente) è stata una gran bella festa di sport, di quello vero e genuino, dove la voglia di mettersi in gioco, di migliorare se stessi e di accettare sempre delle nuove sfide prevale sempre su tutto.
Eccellente, come ogni anno, l’organizzazione della Marathon Monreale, ormai un punto di riferimento, non soltanto cittadino, ma anche regionale, nel panorama podistico siciliano, grazie soprattutto all’entusiasmo, alla competenza ed ai grandi sacrifici del presidente, Nino Lo Iacono.
La città ha risposto in maniera variegata: tanti i monrealesi che hanno apprezzato, consapevoli dell’importanza di ospitare nella cittadina normanna una manifestazione come questa, di questo calibro e dell’indotto che da questa deriva. Pochi, purtroppo, ma fastidiosi quelli che, invece, hanno visto solo il lato del disagio (per circa tre quarti d’ora il traffico è stato chiuso lungo il circuito cittadino) ed anche con modo poco urbani hanno tentato di forzare il blocco e di disturbare l’evento. E dire che gli avvisi non erano mancati…
Preziosa, ancora una volta la collaborazione della Polizia Municipale, della Protezione Civile del Comune e dei volontari dell’associazione Overland.
“Una grande manifestazione – ha commentato il sindaco Piero Capizzi in aula consiliare, nel corso della cerimonia di premiazione – per la quale va dato grande merito alla Marathon Monreale che ha egregiamente organizzato la gara per un momento di grande sport a Monreale”. Soddisfatto anche il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Di Verde: “Un ringraziamento a tutti coloro che si sono adoperati per l’ottima riuscita della manifestazione e che hanno consentito alla nostra città di vivere una bella mattinata di sport. Appuntamento al prossimo anno con i migliori complimenti alla Marathon Monreale”.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna